Profiteroles

Ricetta profiteroles
di
Dolci al cucchiaio 2022-11-30T17:47:44+01:00
Profiteroles

I profiteroles al cioccolato sono dei bignè ripieni di panna  e poi ricoperti di una ganache al cioccolato, solitamente fondente, ma che potete adattare ai vostri gusti, utilizzando magari cioccolato bianco o al latte. I bignè vengono poi sistemati a piramide e guarniti con qualche ciuffetto di panna o a piacere di granella di nocciola, buccia candita di arancia e così via.

Io sabato ho preparato dei profiteroles classici, ma nel corso degli anni ho provato diverse varianti, come quelli al limone , al tiramisù, alle fragole e anche e la ricetta dei  profiteroles salati.

Per la farcitura, se preferite, potete utilizzare la panna da montare vegetale, senza bisogno di aggiungere zucchero o vaniglia.

Vi auguro una buona giornata golosauri!

Ingredienti per i profiteroles
Per la pasta choux:
  • 125 ml di acqua
  • 50 g di burro
  • 1 pizzico di sale
  • 75 g di farina
  • 2 uova
  • 1 tuorlo
  • 30 g di zucchero
Per la farcitura:
Per la copertura:
Come fare i profiteroles
Prepaparazione passo 1
1

In un pentolino mettete l’acqua, lo zucchero,  il burro ed un pizzico di sale. Ponete sul fuoco.

Prepaparazione passo 2
2

Quando il burro si sarà sciolto, mettete la farina tutta in una volta.

Prepaparazione passo 3
3

Spegnete e mescolate fino a formare una palla.

Prepaparazione passo 4
4

Fate intiepidire, e aggiungete le uova e il tuorlo uno alla volta, mescolando fino a che non si sarà assorbito, prima di aggiungere quello successivo.

Prepaparazione passo 5
5

Otterrete un composto così.

Prepaparazione passo 6
6

Mettete la pasta choux in una sac à poche con beccuccio liscio e formate i vostri bigne’ su una teglia rivestita di carta da forno, distanziandoli tra loro.

Prepaparazione passo 7
7

Cuocete i bignè in forno preriscaldato ventilato a 210° per 15 minuti, abbassate la temperatura a 180° e fate cuocere altri 15 minuti (i tempi di cottura dipendono anche dalla grandezza dei vostri bignè). Spegnete il forno aprite lo sportello e fate raffreddare in forno.

Prepaparazione passo 8
8

Nel frattempo preparate la copertura.

Tritate il cioccolato.

Prepaparazione passo 9
9

In un pentolino fate scaldare la panna, lo zucchero ed il latte, senza farli bollire.

Spegnete il fuoco e aggiungete il cioccolato.

Prepaparazione passo 10
10

Mescolate la ganache fino a che il cioccolato non si sarà sciolto del tutto. Lasciatela intiepidire.

Preparate la crema chantilly per la farcitura; mettete lo zucchero a velo nella panna di latte, fatelo sciogliere. Aggiungete la stecca di vaniglia tagliata a metà.

Prepaparazione passo 11
11

Fate riposare in frigo un’ora. Togliete la vaniglia e montate la panna.

Prepaparazione passo 12
12

Fate un forellino alla base dei bignè.

Prepaparazione passo 13
13

Farciteli di panna con l’aiuto di una sac à poche dal beccuccio liscio.

Prepaparazione passo 14
14

Tuffate i vostri bignè nella ganache al cioccolato.

Prepaparazione passo 15
15

Iniziate a disporli in un piatto.

Prepaparazione passo 16
16

Sovrapponeteli a mano a mano che li ricoprite di glassa.

Decorate con dei ciuffetti di panna e fate riposare almeno un’ora in frigo prima di servire.

Come conservare: Si conserva per 2 giorni ben chiuso in frigo.
Consigli: Potrebbe succedere che la ganache non abbia quel bell'effetto lucido e corposo, ma potrebbe scivolare lungo i lati dei bignè lasciando intravedere il dolcetto sotto. Questo dipende dal fatto che la ganache è troppo liquida per il calore. Non vi preoccupate, se dovesse succedere, una volta fatto il primo strato di ganache, mettete i bignè in frigo dieci minuti e rituffateli nella copertura. Potete ripetere il procedimento fino a che non otterrete lo spessore che desiderate. :)
Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualmente sono presenti 66 commenti a "Profiteroles"

(media voti:4.2 su 66 commenti)
  1. ciao barbara, o l’impasto era molto caldo oppure le uova troppo grandi. queste sono le due cause che mi vengono in mente. :\

  2. L’impasto dei bignè è venuto così liquido che non si sono gonfiati eppure vedendolo liquido ho anche messo un uovo in meno.
    Cosa potrei aver sbagliato?

  3. ciao Luana, come ho scritto a fine ricetta: “Potrebbe succedere che la ganache non abbia quel bell’effetto lucido e corposo, ma potrebbe scivolare lungo i lati dei bignè lasciando intravedere il dolcetto sotto. Questo dipende dal fatto che la ganache è troppo liquida per il calore. Non vi preoccupate, se dovesse succedere, una volta fatto il primo strato di ganache, mettete i bignè in frigo dieci minuti e rituffateli nella copertura. Potete ripetere il procedimento fino a che non otterrete lo spessore che desiderate.”

  4. Questa ganache è a dir poco orribile: non c’è verso di farla attaccare ai bignè e cola inesorabilmente. Assolutamente da cestinare!

  5. puoi anche non metterla, o utilizzare una fialetta di aroma alla vaniglia. 🙂

  6. Ciao. Volevo chiederti se la stecca di vaniglia era indispensabile?

TOP