Polpette di zucca

Difficoltà:
Cottura:
25 min
Preparazione:
20 min
Per:
5
persone

Oggi diamo il via alle ricette autunnali: polpette di zucca! :) La zucca è una di quelle rare cose che non mi fa impazzire, ma devo dire la verità, queste polpette di zucca arricchite con fontina, sono davvero strepitose!

Vi anticipo che le ho usate come base per fare delle polpette di Halloween che vi farò vedere domani, nel frattempo potete già provarle e gustarle così. :)

Potete decidere di sostituire la fontina con scamorza, provola o altro formaggio filante a vostra scelta. :)

Ingredienti per le polpette di zucca

500 g di zucca
300 g di pane circa, se necessario, aggiungetene un altro po'
2 uova
30 g di parmigiano grattugiato
100 g di fontina
sale
pepe
noce moscata
latte q.b. per bagnare il pane
pangrattato q.b.
olio di semi per friggere

Come fare le polpette di zucca

Pulite la zucca, tagliatela a cubetti piccoli e fatela cuocere una ventina di minuti insieme ad un pochino d’acqua e un po’ di sale. A fine cottura deve sfaldarsi completamente. :)

In un contenitore capiente, mettete il pane a bagno con il latte (regolatevi in base alla durezza del pane).

Aggiungete la polpa di zucca intiepidita e le uova.

Mescolate ed aggiungete la fontina tagliata a cubetti, il parmigiano, sale, pepe e noce moscata.

Impastate tutto e se l’impasto delle polpette di zucca risultasse troppo morbido, aggiungete un po’ di pangrattato.

Formate le polpette di zucca e passatele nel pangrattato.

Friggetele in abbondante olio di semi ben caldo.

Servite le polpette di zucca!

Ed ecco l’interno di fontina filante. 😀

 

 

Varianti

Se volete potete cuocere le polpette di zucca in forno (non ventilato) preriscaldato a 200° per circa 10-15 minuti, invece che fritte. Di sicuro più leggere, ma sempre saporite! :) Inoltre potete sostituire la fontina con un altro formaggio filante e aggiungere anche un po' di rosmarino, se vi piace! 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 11:08

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP