Pan di spagna

 

 

Il pan di spagna è una delle ricette più utilizzate per la preparazione di torte e dolci. :) Visto il suo sapore delicato, il pan di spagna si presta ad essere farcito nei modi più disparati. :)

E’ preferibile prepararlo un paio di giorni prima del suo utilizzo. In questo modo, seccandosi, non rischierete l’effetto zuppetta che a volte capita quando lo si bagna.

Il vero pan di spagna si prepara senza lievito, la sua altezza e morbidezza vengono date dagli albumi montati a neve incorporati delicatamente al compenso di tuorli e zucchero.

Potete aromatizzare il pan di spagna con buccia d’arancia, limone o vaniglia. ;)

Vi consiglio di usare le uova grandi, per evitare che l’impasto sia poco soffice; nel caso vediate che aggiungendo la farina al composto di tuorli e zucchero diventi troppo duro, aggiungete solo metà della farina al composto, poi incorporate gli albumi, e alla fine il resto della farina. :)

 


difficoltà
cottura:
40 min
preparazione:
20 min
persone:
10

INGREDIENTI

 6 uova grandi (separate tuorli ed albumi)
 180 g di zucchero
 240 g di farina
 buccia di limone

Preparazione

Prima di inziare a preparare il vostro pan di spagna, ricordate che le uova devono essere a temperatura ambiente.

Separate tuorli ed albumi. Lavorate i tuorli con lo zucchero per almeno 5 minuti, fino ad ottener eun composto chiaro e spumoso.

 

Aggiungete metà della farina e la buccia di limone grattugiata.

 

A parte montate gli albumi

 

ed uniteli all’altro composto in tre volte, incorporandoli con una spatolina, delicatamente, con un movimento dal basso verso l’alto.

 

Aggiungete la restante farina poca alla volta, incorporandola delicatamente con la spatola.

 

Versate il composto in una tortiera del diametro di 24 cm, imburrata e infarinata.

 

Cuocete il pan di spagna in forno preriscaldato statico a 180° per circa 50 minuti. Fate la prova stecchino!

Lasciate raffreddare il pan di spagna su una gratella.

 

 



Se ti è piaciuta la ricetta, scrivimi un commento o condividila su Facebook!
Se vuoi ricevere ricette nella tua email ogni settimana,
iscriviti alla Newsletter!

Diventa Fan della mia pagina Facebook per ricevere tutti i giorni le nuove ricette.


Avviso agli intolleranti:

Prima di utilizzare qualsiasi ingrediente, assicuratevi che sulla confezione sia specificata l'assenza di lattosio.





Visitato 50124 volte.
Pubblicato da Elena Amatucci il 24 maggio 2007 alle 12:14

Categoria: Dolci senza lattosio, Ricette di base, Ricette dolci, Ricette senza lattosio
Altre ricette con:

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Attualmente sono presenti 59 commenti a "Pan di spagna"

(media voti:5 su 59 commenti)
  1. ciao michela, potrebbe proprio dipendere da quello! la prossima volta abbassa un po’ la temperatura, cuoci per meno tempo e metti delle ciotoline d’acqua in forno quando cuoci la torta! :)

  2. ciao elena!avrei bisogno di un tuo consiglio..devo fare una torta per circa 30 persone ,dovrei utilizzare una teglia di che diametro?GRAZIE

  3. Vorrei provare a fare la torta pan di stelle

  4. ciao valentina, ti consiglio di utilizzare una teglia rettangolare! dipende dalla grandezza delle fette chiaramente, io cmq direi almeno 30cm di diametro! :)

  5. Ciao Elena, ho bisogno il tuo aiuto, anni fa in occasione del compleanno di mio suocero, ho fatto una torta col pan di Spagna e poi l’ho tagliata sopra e ho dato la forma di libro aperto farcita a metà e ricoperta di panna e decorata( lavoraccio) il pan di Spagna l’ho cotto nel forno di mia sorella ( statico) Xchè il mio è solo ventilato, adesso mia suocera mi ha chiesto di fare ancora quella torta x il compleanno di mio marito, ma il mio forno continua ad essere solo ventilato ( tra l’altro sta perdendo anche qualche colpo),x Natale ho fatto la tua cassata al forno è uscita bene Xo il pan di Spagna l’ho cotto 40 minuti anziché 20 Xchè era crudo….hai qualche consiglio da darmi?? Poi visto che dovrà essere una torta bella alta e rettangolare cosa faccio raddoppio le dosi del tuo??

  6. ciao kati! allora, sì, ti consiglio di raddoppiare le dosi! se il forno sta andando, forse non raggiunge la temperatura indicata, quindi magari o aumenti la temperatura o i tempi di cottura! :\

  7. Grazie Elena, gentilissima come sempre!!

  8. figurati kati! ^_^

Scrivi un commento e vota la ricetta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*