Crema pasticcera

Difficoltà:
Cottura:
10 min
Preparazione:
15 min
Per:
8
persone

 

La crema pasticcera è una ricetta di base che prevede tuorli d’uovo, latte e zucchero. Potete aromatizzare il latte (e quindi la crema) con buccia di limone, buccia d’arancia o vaniglia, a seconda dell’utilizzo che dovrete farne.

Per rendere la ricetta della crema pasticcera senza glutine, potete sostituire la farina con la fecola di patate (facendo sempre attenzione che sulla confezione della fecola non vi siano indicate tracce di glutine!)

La crema pasticcera puo’ essere utilizzata per farcire pan di spagna, millefoglie, riempire bignè, ricoprire crostate e così via. Ma anche mangiata semplicemente a cucchiaiate è ottima! :)

La crema pasticcera si presta a diverse varianti: vi basterà aggiungere del cioccolato, del liquore, della panna montata o del caffè, giusto per darvi qualche spunto! :)

 

 

Ingredienti

500 ml di latte
3 tuorli
130 g di zucchero
70 g di farina o fecola di patate
buccia di limone o stecca di vaniglia

Preparazione

Scaldate il latte con la buccia di limone o la stecca di vaniglia.

In una terrina lavorate tuorli e zucchero.

Aggiungete la farina o la fecola di patate (e se necessario un po’ del latte, non eccessivamente caldo).

Aggiungete il latte filtrato, mescolando con una frusta, e ponete la crema pasticcera sul fuoco. Cuocete a fiamma bassa mescolando continuamente, finchè la crema non si sarà addensata. Ci vorranno circa 5-10 minuti. Spegnete subito!

A questo punto io ho trasferito la crema su un piatto piano abbastanza grande e l’ho coperta con della pellicola a contatto.

Oppure potete scegliere di lasciarla nel pentolino con qualche fiocchetto di burro in superficie. Questi due metodi servono per evitare che si formi la pellicola in superficie. :)

Ed ecco la mia crema pasticcera.

Consigli



Bastano pochi consigli per preparare un'ottima crema pasticcera:

1) va mescolata continuamente in cottura, con un cucchiaio di legno o una frusta (senza incorporare aria);

2) usate sempre uova freschissime!

3) non fatela cuocere troppo, per evitare che diventi troppo densa.

4) una volta spento il fuoco, o aggiungete dei fiocchetti di burro o trasferite su un piatto piano e coprite con pellicola a contatto, per evitare che si formi la pellicina in superficie. :)
 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

Ricette simili


Chi sono

Pubblicato da Elena Amatucci il alle 21:38

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualmente sono presenti 39 commenti a "Crema pasticcera"

(media voti:5 su 39 commenti)
  1. ciao patty! se hai usato la fecola potrebbe dipendere da quello, prova con la farina nel caso! :)

  2. Ciao Elena,ti volevo chiedere ma come mai quando faccio la crema pasticcera anche la tua(l’ho fatto un oretta fa)spengo il fuoco che è bella densa faccio anche fatica a girare con la frusta tanto che è densa e poi nel raffreddarsi diventa molto liquida?Ti ringrazio e complimenti come sempre sei bravissima!

  3. ciao iolanda, trovi sia i bomboloni al forno che le bombe fritte! :)

  4. Grande Elena ho visto le ricette sono da provarle tutte poi ti faccio sapere….intanto cerco ricetta bombe alla crema…

  5. stellina con questa dose puoi fare circa due strati di una torta di 20cm, dipende da quanto alta fai la farcitura! come detto sotto l’altra ricetta, se devi preparare la torta un paio di giorni prima, magari meglio usare le fragole a pezzetti, che sono meno delicate delle fragoline! :)

  6. Ele con questa quantità riesco a farcire una torta di che diametro? Quanti strati? Inoltre, possono essere aggiunte delle fragoline alla crema per farcire la torta?
    Rischio che le fragoline si ossidano?

  7. federica puo’ dipendere dai gusti e da dove la metti! di solito quando ci sono altri ingredienti dolci, diminuisco le dosi di zucchero fino a 80g! :) cmq puoi aggiustarla in base alle tue preferenze. ^_^

  8. Non viene troppo dolce con 130 gr di zucchero?

  9. diminuisci semplicemente le dosi di farina! :)

  10. ciao Elena,una informazione siccome a me viene sempre troppo densa che ne pensi se la cucino a bagnomaria?
    idea folle?

  11. concordo angi! :)

  12. Bella da presentare…ottima da gustare~

  13. oriana oggi corro a comprare il latte di soia! 😀

  14. Elena perché non ci regali una bella ricetta di crema pasticcera vegan? Te ne sarei così grataa!! Intanto oggi ho preparato il tuo pan di spagna senza uova che, come sempre, non mi ha delusa :)

  15. grazie aldo! 😀

  16. Preferisco la pasta. Carbonara con Carciofi. Lo fatta ed é saporira e meno pesante.. Compimenti a tutti voi…

  17. ciao giovanna! dipende da quanto è grande la crostata, io ho diminuito leggermente le dosi! :)

    http://www.gnamgnam.it/2013/06/19/crostata-di-frutta.htm

  18. …scusate ma quando si fa la crostata di frutta le dosi sono le stesse o no?

  19. ho letto la ricetta e con enorme piacere ho notato che è la stessa tramandata da mia nonna e mia madre .grazie per avermi acceso un sorriso

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TOP