Torta caprese

Difficoltà:
Cottura:
60 min
Preparazione:
30 min
Per:
10
persone

La torta caprese è un dolce originario dell’isola di capri, a base di mandorle e cioccolato. La vera torta caprese non contiene lievito ne’ farina, sono gli albumi montati a neve a renderla così soffice e l’assenza di farina fa sì che la torta caprese resti bella umida e cioccolatosa. :)

Chi ha assaggiato la mia torta caprese è letteralmente impazzito, facendo strani versi di approvazione. Sul sito trovate anche la ricetta della caprese bianca al limone e, per chi ha problemi di intolleranza, c’è quella senza burro ne’ uova.

Buona giornata a tutti! :)

Ingredienti per la torta caprese

200 g di mandorle non pelate
200 g di burro
200 g di zucchero
200 g di cioccolato fondente
5 uova
zucchero a velo per guarnire

Come fare la torta caprese

Sciogliete a bagnomaria il burro ed il cioccolato fondente.

Mettete le mandorle in un mixer e tritatele a intermittenza, in modo che le lame non si scaldino e le mandorle non caccino il loro olio.

Lavorate i tuorli e lo zucchero.

Aggiungete il cioccolato ed il burro fuso.

Aggiungete le mandorle.

Montate gli albumi a neve ed incorporateli delicatamente all’impasto con un cucchiaio di legno ed un movimento dal basso verso l’alto.

Versate l’impasto della caprese in uno stampo rivestito di carta da forno del diametro di 24-26cm.

Cuocete in forno statico preriscaldato a 180° per circa un’ora. Lasciate raffreddare prima di sformare.

Spolverate la torta caprese con zucchero a velo .

Ed eccovi la mia fetta. 😀

Come conservare

Si conserva per 3 giorni ben chiuso a temperatura ambiente. 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 12:23

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP