Crostata tiramisù

Difficoltà:
Cottura:
15 min
Preparazione:
60 min + riposo
Per:
8
persone

La crostata tiramisù è un dolce con una base di pasta frolla ed un ripieno di nutella, savoiardi inzuppati nel caffè e crema al mascarpone. Un modo insolito per servire un tiramisù che lascerà senza parole i vostri ospiti! :)

Ci sono diverse ricette di crostata tiramisù su internet, io  ne ho fatto una versione che prevede la ricetta della mia pasta frolla e della mia crema al mascarpone. :) So che qualcuno non ama la nutella, in questo caso potete sostituirla con un po’ di cioccolato fuso, spennellando la base. Infatti, oltre che per un fatto di gusto, la nutella serve ad “isolare” la pasta frolla per evitare che il caffè la inzuppi. Quindi se non volete usarla, vi conviene sostituirla con il cioccolato. 😉

Vi auguro una golosa giornata! :)

Ingredienti

Per la pasta frolla:
350 g di farina
125 g di burro freddo
125 g di zucchero
2 tuorli
1 uovo intero
Per la farcitura:
150 g di nutella
15 savoiardi circa
150 ml di caffè zuccherato (io lo allungo con il latte)
Per la crema al mascarpone:
250 g di mascarpone
70 g di zucchero
2 uova (da separare tuorli ed albumi)
Per decorare:
cacao amaro q.b.

Preparazione

Lavorate la farina ed il burro fino ad ottenere un composto “sabbioso”.

Al centro mettete zucchero, tuorli e l’uovo intero.

Impastare gli ingredienti al centro e incorporare a poco a poco la farina. Lavorare l’impasto fino ad ottenere un composto omogeneo. Fare una palla, coprire con la pellicola trasparente e lasciare riposare in frigo per mezz’ora.

Stendete la pasta frolla su un piano infarinato.

Rivestite una tortiera del diametro di 28-30 cm, imburrata e infarinata. Bucherellatene la base e mettete in frigo per almeno mezz’ora. Deve essere ben fredda prima di infornarla.

Cuocete in forno preriscaldato ventilato a 180° per circa 15 minuti. La pasta frolla non deve colorarsi troppo, altrimenti una volta raffreddata risulterà dura! Lasciate a raffreddare.

Aggiungete la nutella e spalmatela per bene.

Aggiungete uno strato di savoiardi bagnati nel caffè.

In una ciotola lavorate i tuorli e lo zucchero.

Aggiungete il mascarpone.

Aggiungete gli albumi montati a neve.

Stendete la crema sulla crostata tiramisù.

Spolverate con il cacao amaro e lasciate riposare in frigo un’ora prima di servire.

Ed eccovi una fetta di questa fantastica crostata tiramisù! :)

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

Ricette simili


Chi sono

Pubblicato da Elena Amatucci il alle 10:17

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualmente sono presenti 60 commenti a "Crostata tiramisù"

(media voti:5 su 60 commenti)
  1. mi fa piacere miriam! 😀

  2. Proposta sabato scorso ad una cena tra amici…un successo!!!ho messo 1 cucchiaino di lievito nella frolla per evitare imprevisti!!!

  3. ciao kikka, io lo zucchero lo metteri comunque, magari togline giusto un cucchiaio! :)

  4. Che bella ricettina!!! Volevo chiederti.. Se sostituisco le uova con la panna montata devo mettere comunque lo Zucchero anche se la panna è quella già zuccherata???

  5. sìsì antonella! :)

  6. è possibile prepararla un giorno prima lasciandola in frigo ??

  7. ed è ottima rosa! 😀

  8. molto invitante! :)

  9. sicuramente manu! 😀

  10. L’ho appena fatta oggi è il compleanno di mio maritooooo e oggi sarà la sua torta hahhaha ha un aspetto favoloso sarà buonissima ihiihihi

  11. ciao raffa! potrebbe dipendere quasi sicuramente dal mascarpone, che non era abbastanza compatto! a volte capita anche a me purtroppo! :)

  12. Cara elena, l ho fatta ed era buonissima e proprio per questo sono molto dispiaciuta di una pecca: la crema non è riuscita ad addensarsi e quindi colava. Essendo io critica nei miei confronti, non sono stata molto soddisfatta nonostante sia piaciuta.
    Quale potrebbe essere il motivo?
    Grazie come sempre di tutti i tuoi consigli!

  13. raf puoi farla tranquillamente la sera prima! :)

  14. Stupenda elena! Grazie di tutto..
    Poiché voglio farla per una festa, se la facessi la sera prima, si ammorbidirebbe troppo conservandola in frigo? o magari potrei fare e cuocere la frolla e farcirla la mattina prima del pranzo?
    Mi risolvo un bel dubbio..grazieeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

  15. grazie laura! 😀

  16. Spettacolare….l’ho appena fatta ed è buonissima

  17. grazie a te virginia! :)

  18. Semplicemente divina, grazie

  19. mi fa molto piacere mary! :)

  20. complimenti per la ricetta, l’ho preparata ieri sera per la festa di fine anno e ho fatto un figurone!

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TOP