Torta lindt

Difficoltà:
Cottura:
20 min
Preparazione:
40 min + riposo
Per:
10
persone

La torta lindt è una di quelle torte tormentone che girano su internet e che prima o poi decido di provare. 😀 Si tratta di una di crostata con una base in cui viene sciolta una tavoletta di cioccolato fondente (preferibilmente lindt, ma anche di altre marche va bene 😉 ) ed una copertura che consiste in una ganache al cioccolato; ma non un cioccolato qualsiasi, bensì il cioccolato lindt lindor, quello dell’irresistibile scioglievolezza, per intenderci. 😀

Per preparare la torta lindt ci vuole uno stampo particolare, lo stampo furbo, con la base rialzata, in modo che una volta capovolta la torta ci sia una sorta di conca in cui versare il ripieno, in questo caso la ganache al cioccolato lindt. 😀 Se non l’avete o non lo trovate nei negozi vicino casa, potete comprarlo qui su Amazon.

Vi auguro una golosa giornata! :)

 

Ingredienti per la torta lindt

Per la base:
3 uova
150 g di zucchero
100 g di cioccolato fondente lindt
50 g di burro
100 g di farina
Per la copertura:
200 g di cioccolato lindt lindor
200 ml di panna
50 ml di burro

Come fare la torta lindt

Sciogliete a bagnomaria il cioccolato fondente con il burro.

In una ciotola lavorate uova e zucchero.

Aggiungete il cioccolato fuso con il burro, dopo averlo fatto intiepidire.

Aggiungete la farina setacciata.

Prendete lo stampo con la base rialzata (come quello in foto) del diametro di 28cm ed imburratelo.

Versate l’impasto

e cuocete in forno preriscaldato ventilato a 180° per circa 15-20 minuti.

Lasciate raffreddare e capovolgete in un vassoio.

Prendete ora il cioccolato lindor

e scioglietelo con la panna ed il burro.

Versate sulla base e lasciate riposare in frigo per 3 ore.

Ed eccovi una bella fetta di torta lindt! :)

Come conservare

Si conserva per 3 giorni ben chiuso in frigo. 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 10:34

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP