Pasta e patate al forno

Difficoltà:
Cottura:
45 min
Preparazione:
20 min
Per:
4
persone

La pasta e patate al forno è uno dei miei piatti preferiti, essendo io una napoletana doc, pastaiola e amante delle patate. Se poi ci aggiungiamo il mio debole per la gratinatura al forno, potrete immaginare la mia gioia quando la preparo. 😀

La ricetta della pasta e patate al forno con la provola è di per se’ abbastanza semplice, l’unica cosa alla quale fare attenzione è la quantità di liquido presente nella pentola al momento di calare la pasta. Magari avete una scusa per prepararla più volte fino a raggiungere la perfezione. 😉

Se non avete le terrine monoporzione, potete cuocere il tutto in un’unica teglia grande e poi porzionare in seguito.

Vi auguro una buona giornata golosauri!

Ingredienti per la pasta e patate al forno

800 g di patate
320 g di pasta
1 cipolla
1 carota
1 costa di sedano
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
200 g di provola
80 g di parmigiano grattugiato
olio extravergine d'oliva
sale
pepe

Come fare la pasta e patate al forno

Sciacquate le patate, pelatele e tagliatele a cubetti.

In una pentola rosolate cipolla, carota e sedano tritati.

Aggiungete le patate e fate insaporire un minuto.

Coprite con acqua bollente, aggiungete sale e concentrato di pomodoro.

Fate cuocere una ventina di minuti (dipende dalla grandezza dei cubetti di patate). Calate la pasta. Questa fase è cruciale, dovete regolarvi con la quantità di liquido, altrimenti rischiate che la pasta venga troppo brodosa. Io consiglio di far asciugare prima un po’ di liquido, calare la pasta e nel caso aggiungere un po’ d’acqua dopo.

Quando la pasta sarà bella al dente, spegnete ed aggiungete metà della provola, metà del parmigiano ed il pepe.

Trasferite in quattro terrine monoporzione.

Aggiungete provola e formaggi rimanenti, un po’ di pepe ed un filo d’olio.

Cuocete in forno preriscaldato ventilato a 200° per 10-15 minuti. Ed ecco la mia bella pasta e patate al forno con la provola. ^_^

Come conservare

Si conserva per 1 giorno ben chiuso in frigo.
Vi consiglio però di gratinarla poco prima di servire..
 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 12:09

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP