Calamaro ripieno al sugo

Difficoltà:
Cottura:
30 min
Preparazione:
20 min
Per:
1
calamaro

Il calamaro ripieno al sugo è un grande classico della cucina italiana, che può essere farcito in maniera semplice oppure ci si può divertire ad aggiungere qualche ingrediente o aroma in più per creare la propria versione.
Io ho scelto una ricetta del calamaro ripieno col sugo abbastanza semplice: mollica di pane, olive nere e calamaro saltato in padella. :)
L’uni consiglio da seguire per questo gustoso secondo di mare, è di non riempire troppo il calamaro perché in cottura tende a restringersi, quindi rischiate che al primo taglio fuoriesca tutto.
Buona giornata miei amati golosauri!

Ingredienti

1 calamaro
5 olive nere
2 spicchi d'aglio
500 ml di passata di pomodoro
100 ml di vino bianco
mollica di pane q.b.
olio extravergine d'oliva
sale
pepe

Preparazione

Pulite i calamari; sul sito trovate il procedimento con foto per pulire i calamari.

Tagliate la testa, le pinne laterali ed i tentacoli a pezzetti

In una padella rosolate uno spicchio d’aglio ed aggiungete le olive nere tritate ed i calamari.

Dopo un minuto, sfumate con metà del vino bianco.

Appena il vino sarà evaporato, lasciate intiepidire, togliete l’aglio ed aggiungete la mollica di pane sbriciolata (io ho usato la mollica di due fette di pane) ed il pepe.

Farcite il calamaro (senza esagerare!) e sigillatelo alla fine con degli stuzzicadenti.

In un’altra padella rosolate uno spicchio d’aglio e fate rosolare il calamaro.

Aggiungete la passata di pomodoro ed un po’ di sale.

Coprite e fate cuocere 15-20 minuti.

Spegnete, lasciate intiepidire 5 minuti e servite il vostro calamaro ripieno al sugo!

Come conservare

Si conserva per 2 giorni ben chiuso in frigo.
 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

Ricette simili


Chi sono

Pubblicato da Elena Amatucci il alle 10:16

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualmente sono presenti 8 commenti a "Calamaro ripieno al sugo"

(media voti:5 su 8 commenti)
  1. ciao anna, se c’è anche il primo, io ne farei due, in modo da dividerli! :)

  2. BUONI!!! per quattro persone;quanti calamari devo fare? Come secondo piatto..Grazie!!!

  3. grazie fanciulle! 😀
    pì io credo che facendolo bollire si perda un po’ di sapore! :) se è piatto unico sì, uno a testa. 😀
    clementina dovrebbe essere tipo impasto per la pizza ma moooooolto liquido!

  4. Avevo visto in tv una preparazione di calamaro ripieno che prevedeva una breve bollitura del calamaro prima di farcirlo. Questo per fare un modo che il calamaro non si restringesse troppo durante la cottura da farcito, proprio perché già parzialmente cotto.
    Cosa suggerisci, un calamaro a testa?

  5. BUONO……………COMPLIMENTI. SEI VERAMENTE BRAVISSIMA.
    IO SOLITAMENTE, OLTRE AGLI INGREDIENTI CHE TU HAI CONSIGLIATO, AGGIUNGO ANCHE DEL TONNO E DEL FORMAGGIO GRATTUGIATO. GRAZIE PERCHE’ ALLIETI LE NOSTRE GIORNATE CON I TUOI FANTASTICI PIATTI.

  6. Scusa se esco fuori tema
    Tu che sai fare tutto mi dici come si fanno le zeppolelle che si vendono a Napoli insieme ai panzarotti?
    Io le faccio ma non mi vengono buone come quelle che si comprano a Napoli sopra le mura dove si vendono anche i pesci
    Ne ho tanta voglia di farle on casa
    Grazie amore vorrei cucinare come te oppure aiutarti a cucinare

  7. Mi piace assai….

  8. E’ da tempo che vorrei rifarlo!Praticamente rispetto alla tua ricetta io aggiungevo solo qualche cappero.già ne sento il profumo.
    Mi sa che domani lo compro !

TOP