Biscotti all’amarena vegan

Difficoltà:
Cottura:
45 min
Preparazione:
45 min
Per:
12
biscotti

I biscotti all’amarena sono dei dolcetti tipici napoletani di pasta frolla ripieni di pan di spagna lavorato con cacao e amarene. Di solito li preparo quando mi avanzano dolci o quando non mi riescono come vorrei! 😀 Questa volta avevo preparato un dolce vegano che proprio non mi piaceva com’era venuto ed ho pensato: perchè non farci dei biscotti all’amarena vegan, per la gioia di alcuni miei amici e di mio cugino? Tra l’altro sono ottimi anche per chi ha problemi di colesterolo! 😀

Il procedimento è praticamente lo stesso, solo che ho usato la pasta frolla senza burro e uova e la torta che mi era avanzata! Il peso della torta cotta era di circa 700g, che dovrebbe corrispondere grosso modo alle dosi di pan di spagna che vi ho dato. Il bello dei biscotti all’amarena è che di solito si va a occhio, quindi cento grammi in piu’ o in meno di ripieno non faranno grande differenza! 😀 Per la glassa vi consiglio di aggiungere l’acqua un pochino alla volta, regolandovi con la consistenza, che deve essere abbastanza densa, ma deve comunque permettervi di spennellarla senza difficoltà!

Vi auguro una buona giornata! :)

Ingredienti per i biscotti all’amarena vegan

Per il pan di spagna senza uova:
200 g di farina
100 g di fecola di patate
16 g di lievito per dolci
100 ml di olio di semi
180 g di zucchero
250 ml di acqua
buccia di limone grattugiata
Per la pasta frolla vegan:
500 g di farina
150 g di zucchero
120 ml di olio di semi
125 ml di acqua
8 g di lievito per dolci
buccia di limone grattugiata
Da aggiungere al pan di spagna sbriciolato:
130 g di confettura di amarene
60 g di sciroppo di amarena
20 g di cacao
20 amarene (anche di piu' se volete!)
Per la glassa:
15 g di acqua circa
60 g di zucchero a velo

Come fare i biscotti all’amarena vegan

In una terrina mettete olio, zucchero e acqua.

Mescolando con una frusta, iniziate ad aggiungere farina, fecola di patate e lievito setacciati.

Aggiungete la buccia di limone.

Mettete il composto in una teglia del diametro di 26cm di silicone o rivestita di carta da forno.

Cuocete il pan di spagna senza uova in forno preriscaldato a 180° per circa mezz’ora.

Lasciate raffreddare.

Preparate ora la pasta frolla vegan. In una ciotola capiente setacciate farina e lievito.

Disponete a fontana e mettete al centro tutti gli altri ingredienti.

Iniziando a lavorare dal centro, incorporate piano piano la farina. Dovrete ottenere un bel panetto omogeneo.

Avvolgete nella pellicola fino al momento di utilizzare, magari mettete in frigo, ma non è necessario. :)

Sbriciolate il pan di spagna.

Aggiungete la confettura, il cacao, il succo di amarena e le amarene spezzettate.

Mescolate fino ad avere un composto omogeneo e abbastanza umido.

Stendete la pasta frolla su un piano leggermente infarinato. Al centro mettete il composto che avete preparato.

Chiudetelo e mettete la parte della chiusura verso il basso, in modo che la parte superiore sia liscia.

Coprite e fate riposare mezz’ora in frigo.  Tagliate a fette di circa 4cm di spessore.

Mettete su una teglia rivestita di carta da forno e cuocete in forno preriscaldato ventilato a 180° per circa 15-20 minuti.

Lasciate raffreddare del tutto.

Preparate la glassa setacciando lo zucchero a velo ed aggiungendo l’acqua. Mescolate con una forchetta.

Spennellateli con la glassa e lasciateli asciugare all’aria, finchè non si sarà seccata.

Ed eccovi i miei biscotti all’amarena vegan! :)

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 12:43

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP