Cestini di pollo e spinaci

Difficoltà:
Cottura:
25 min
Preparazione:
15 min
Per:
9
cestini

Un paio di sere fa non avevo molta voglia di cucinare, così ho aperto il freezer ed ho iniziato a cacciare ingredienti a caso, e la sorte ha scelto pollo, spinaci e pasta fillo! Da qui sono nati questi cestino con pollo e spinaci. :)

Hanno un sapore molto particolare, la presenza della pasta fillo e della cipolla mi ha fatto venire in mente il ristorante cinese e sono stati fatti fuori in men che non si dica! 😀

Vi consiglio di preparare questi cestini al momento di consumarli perchè se li conservate in frigo, la pasta fillo si inumidisce troppo e perdono la loro croccantezza. 😛

Vi auguro un buon ween end! :)

 

Ingredienti per cestini di pollo e spinaci

3 fogli di pasta fillo di 20x30 cm
200 g di petto di pollo
200 g di spinaci surgelati
1 cipolla piccola
100 g di fontina
2 cucchiai di besciamella (facoltativa)
50 ml di vino bianco
sale
pepe
1 cucchiaio di olio extravergine d'oliva

Come fare cestini di pollo e spinaci

Tagliate la cipolla a fettine sottili. Scaldate il cucchiaio d’olio e fate rosolare la cipolla con un pizzico di sale.

Aggiungete il pollo tagliato a cubetti piccoli.

Rosolate 2 minuti e aggiungete il vino bianco. Quando il vino sarà evaporato aggiungete gli spinaci (io li ho lasciati scongelare al microonde).

Fate cuocere dieci minuti.

Spegnete ed aggiungete la besciamella.

Fate raffreddare ed aggiungete la fontina tagliata a cubetti.

Sovrapponete i tre fogli di pasta fillo e ritagliatene nove quadrati.

Formate i vostri cestini in uno stampo per muffin (avevo dei ritagli di pasta fillo, quindi vedete 11 cestini, non vi impressionate 😉 ).

Aggiungete il ripieno.

Cuocete in forno preriscaldato statico a 180° per circa 5 minuti (i cestini devono dorarsi leggermente).

Lasciate intiepidire i cestini di pollo e spinaci prima di toglierli dagli stampini. :)

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 10:05

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP