Pasta sfoglia

Ricetta pasta sfoglia
di
Ricette di base 2016-09-21T13:42:21+02:00
Pasta sfoglia
3
Difficoltà
Senza
cottura
Cottura
80 min + riposo
Preparazione
650
g di pasta sfoglia

La pasta sfoglia è una di quelle ricette di base che quasi nessuno prepara in casa (fino a ieri nemmeno io :P ). Spesso quando mi trovavo avanti alle foto del procedimento mi avvilivo, poi ieri mi sono resa conto che è..più facile a farsi che a dirsi! :D

La pasta sfoglia è formata da strati alternati di pasta (fatta di acqua e farina) e burro che in cottura (grazie all’evaporazione dell’acqua) iniziano a crescere e quindi “sfogliano”. :)  E’ ideale per ricette dolci, torte salate, rustici, millefoglie e tanto altro.

Per preparare la pasta sfoglia fatta in casa con successo, è necessario che tutti gli ingredienti siano FREDDI e che lo restino durante tutta la preparazione. A parte questo, una volta fatta la pasta sfoglia in casa, credo non riuscirete più a usare quella industriale. Sa proprio di genuino, inoltre potete prepararne una grande quantità e congelarla, in modo da averla sempre pronta. ;)

In rete ho trovato varie ricette, ma come sempre ne ho dato una mia versione più semplice: solo burro, acqua e farina! :)

Io vi do la ricetta senza specificare come cuocerla perchè dipende dalla ricetta che decidete di fare! Potete sfogliare le ricette con pasta sfoglia presenti sul sito e scegliere quella che piu’ vi ispira! :)

Ingredienti per la pasta sfoglia
  • 250 g di farina
  • 160 ml di acqua fredda (la quantità di acqua può variare in base alla farina che usate :) )
  • 250 g di burro
Come fare la pasta sfoglia
Prepaparazione passo 1
1

Disponete la farina a fontana ed aggiungete l’acqua fredda.

Prepaparazione passo 2
2

Impastate il tutto fino ad ottenere un panetto omogeneo e inciderlo a croce.

Prepaparazione passo 3
3

Mettete l’impasto a riposare in frigo per una ventina di minuti.

Nel frattempo prendete il panetto di burro, chiudetelo in carta da forno o pellicola e “battetelo col matterello” in modo da ammorbidirlo, senza scioglierlo. :)

Prepaparazione passo 4
4

Ecco il panetto di burro battuto.

Prepaparazione passo 5
5

Su un piano infarinato mettete il panetto di acqua e farina e iniziatelo a stenderlo col matterello seguendo la direzione della croce.

Prepaparazione passo 6
6

Otterrete una forma a rombo un po’ allungata sugli angoli.

Prepaparazione passo 7
7

Ponete il panetto di burro al centro dell’impasto.

Prepaparazione passo 8
8

Chiudete la parte laterale.

Prepaparazione passo 9
9

E poi la superiore e la inferiore.

Prepaparazione passo 10
10

Battette un po’ col matterello con movimenti dal centro verso l’alto e dal centro verso il basso.

Prepaparazione passo 11
11

Stendete il panetto sempre con movimenti dal centro verso l’alto e dal centro verso il basso, fino ad ottenere una lunghezza di circa 50cm.

Prepaparazione passo 12
12

Ora dovete piegare a tre la vostra pasta sfoglia in questo modo:

Prepaparazione passo 13
13

Prepaparazione passo 14
14

Ruotate la pasta sfoglia di 90° in modo da avere verso di voi la parte arrotolata, come in foto:

Prepaparazione passo 15
15

Stendete nuovamente la pasta (ogni volta che occorre, infarinate la pasta sfoglia ed il piano di lavoro e sempre se necessario mettete in frigo anche più volte!).

Prepaparazione passo 16
16

Ripiegate la pasta sfoglia in tre parti.

Prepaparazione passo 17
17

Ruotatela e stendetela nuovamente.

Prepaparazione passo 18
18

Ripiegate e mettete in frigo per una mezz’ora (dipende da quanto caldo fa nella vostra cucina!)

Ripetete nuovamente l’intera operazione (cioè stendere e ripiegare la pasta altre tre volte).

Ed ecco la pasta sfoglia fatta in casa pronta:

Mettete la pasta sfoglia in frigo fino al momento di utilizzarla.

Qui l’ho tagliata per farvi vedere i vari strati, ma non credo che con la mia macchinetta si riescano a vederli. :)

 

Una volta finita la preparazione potete sbizzarrirvi! Ecco l’elenco delle ricette con pasta sfoglia che ho realizzato. :)

Come conservare: Si conserva per 4 giorni ben chiuso in frigo.
Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualmente sono presenti 87 commenti a "Pasta sfoglia"

(media voti:5 su 87 commenti)
  1. in che senso giusy? 😀

  2. si può fare le tagliatelle con la farina di cocco?

  3. ciao francesco, se vuoi puoi aggiungere il sale, io in genere non aggiungo il “pizzico di sale”. per quanto riguarda l’acqua, ora non ricordo la marca della farina che ho utilizzato, era di certo 00 non manitoba (che generalmente si impiega per i lievitati o per gli impasti che devono avere una certa elasticità), ma con questa dose d’acqua ho preparato un panetto sodo come quello che vedi in foto.

  4. Ciao. Avrei qualche perplessità da esporti: come mai il sale che andrebbe sciolto nell’acqua per esaltare il sapore della sfoglia da cotta non si usa? E l’acqua è il 64% sul peso della farina, quando su tanti manuali che possiedo si usa l’acqua nelle percentuali del 35/40/44/50%? Ok che la quantità d’acqua può variare, ma sarebbe bene capire di che tipo di farina stiamo parlando dato che quì si dice di mettere addirittura 35ml in più di quelli che ho usato io (ed ero al 50%). Qualcosa non mi torna……a me con le stesse dosi di burro freddo da frigo e farina (60% 00 e rimanente 40% Manitoba) e acqua ghiacciata (aggiunta in 3 riprese), in impastatrice è diventata più molla del pastone per il cane…….consideranto che la bacinella e utensile della planetaria sono sicuramente più freddi delle mani, vorrei capire come mai già in fase di amalgama il risultato è stato ben diverso, grazie.

  5. grazie a te flora! 🙂

  6. Buonissima ed anche semplice da preparare. Grazie.

  7. gracias maritere! 🙂

Categorie
TOP