Gnocchi al castelmagno

Difficoltà:
Cottura:
40 min
Preparazione:
35 min
Per:
2
persone

Gli gnocchi al castelmagno sono un primo piatto piemontese a base di questo meraviglioso formaggio, bianchissimo e sbricioloso, davvero esagerato! :) Per questa ricetta ho utilizzato le patate viola, con le quali ho fatto gli gnocchi. Potete naturalmente utilizzare le patate classiche, tanto il sapore è identico! :) Oppure, se andate di fretta ma non volete rinunciare a questo primo piatto, potete usare gli gnocchi già pronti, magari presi in qualche negozio che vende pasta fresca. 😉

Per il condimento io ho usato del latte, se avete la fortuna di vivere in Piemonte e potervi procurare la VERA panna, potete usarla al posto del latte! Con queste dosi vengono o due porzioni belle abbondanti per due persone oppure tre porzioni in vista magari di un secondo piatto. 😛

Vi auguro una buona giornata!

 

Ingredienti

Per gli gnocchi:
500 g di patate (io ho usato quelle viola)
120 g di farina
mezzo cucchiaino di sale
Per il condimento:
30 g di burro
150 ml di latte
200 g di castelmagno
sale
pepe

Preparazione

Sciacquate per bene le patate viola e mettetele in una pentola coprendole con acqua fredda.

Ponete sul fuoco e cuocete per circa 30 minuti da quando l’acqua inizia a bollire. Infilatevi un coltello, se non incontrare molta resistenza, le patate sono cotte.

Passatele allo schiacciapatate (io le ho messe con tutta la buccia, che rimane poi all’interno dell’attrezzo da cucina.

Fate intiepidire ed aggiungete la farina ed il sale.

Impastate fino ad ottenere un impasto omogeneo e non piu’ appiccicoso. Se necessario, aggiungete un altro po’ di farina (le patate che ho usato io erano molto poco acquose, quindi ho usato meno farina del solito!).

Su un piano infarinato stendete dei salsicciotti di impasto e tagliate i vostri gnocchi.

In una padella sciogliete il burro.

Aggiungete il latte ed il castelmagno sbriciolato. La fiamma non deve essere troppo alta! Fate sciogliere del tutto e controllate se ci vuole un po’ di sale.

Cuocete gli gnocchi in abbondante acqua salata. Quando salgono a galla, trasferiteli nella padella con il castelmagno.

Saltate gli gnocchi e serviteli con una bella spolverata di pepe! :)

 

Ricette simili


Chi sono

Pubblicato da Elena Amatucci il alle 10:10

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualmente sono presenti 7 commenti a "Gnocchi al castelmagno"

(media voti:3 su 9 commenti)
  1. Ottimo ma i veri non si fanno in questo modo

  2. estrela è davvero buonissimo, io poi amo i formaggi, quindi non ti dico proprio! 😀
    mariagrazia :***

    grazie cri! ^_^

  3. Devono essere mooolto goduriosi questi gnocchi!!! Bell’idea!!!un abbraccio

  4. Siii corro subito cara Ele… che dico subito.. subitissimo!! :)
    bacino e grazie!!

    Maria Grazia

  5. Ciao Elena! innanzitutto complimenti per l’idea di aver usato le patate viola, gli gnocchi di questo colore sono molto belli da vedere! poi oggi ho scoperto grazie a te un nuovo formaggio che non conoscevo, il castelmagno! non l’ho mai visto nella mia zona… comunque il piatto sarà sicuramente buonissimo! :)

  6. aggiungo volentieri un posto a tavola tesorina! 😀

  7. wow Ele io adoro le patate e i formaggi.. questo piatto mi fa venire l’acquolina in bocca… posso assaggiare? saranno buonissimi… :)
    ti auguro una buona giornata
    bacino affettuoso

    Maria Grazia

TOP