Grisbì fatti in casa

Difficoltà:
Cottura:
15 min
Preparazione:
35 min + riposo
Per:
15
grisbì

La ricetta dei grisbì fatti in casa era in cantiere da parecchio, ma non so perchè ho sempre rimandato. 😛 Qualche giorno fa ho deciso che era arrivato il momento e mi sono messa all’opera, modificando la ricetta della mia pasta frolla, poi il resto è venuto da se’. :) Credo che i grisbì siano tra i biscotti più amati dai golosoni e dai ciocco dipendenti, quindi ho pensato di darvi tutte le varianti per chi ha problemi di intolleranze o segue diete particolari! :)

 

Grisbì senza lattosio:

potete sostituire il burro con la margarina e seguire la ricetta, spennellando semplicemente con dell’acqua.  :)

 

Grisbì senza glutine:

potete sostituire la farina normale con quella senza glutine; io mi sono trovata molto bene usando un mix comprato tempo fa a base di fecola di patate e amido di mais che dava una consistenza molto piu’ elastica rispetto alle altre farine senza glutine che solitamente si sgretolano. :) La marca non la ricordo, ma vi basterà leggere la composizione sulla confezione. :)

 

Grisbì vegan (senza uova e senza lattosio):

Potete usare la ricetta della mia pasta frolla senza burro e uova, sostituendo 70g di farina con 70g di cacao amaro ed aggiungere 50g di zucchero in più. Per spennellare, va sempre bene un po’ d’acqua. :)

 

Grisbì al limone:

Potete usare la pasta frolla classica e farcirli con una crema pasticcera aromatizzata con la buccia di limone. Potete preparare mezza dose della mia crema pasticcera. :)

 

Spero di avervi dato una bella idea, vi auguro buona giornata! :*

 

Ingredienti per grisbì fatti in casa

Per la pasta frolla al cacao:
310 g di farina
40 g di cacao amaro
125 g di burro freddo a pezzetti
150 g di zucchero
2 uova
Per il ripieno:
200 g di nutella
Per spennellare:
latte q.b.

Come fare grisbì fatti in casa

In una ciotola setacciate la farina ed il cacao. Aggiungete il burro e lavorate fino ad ottenere un composto sabbioso.

Al centro mettete le uova e lo zucchero.

Lavorate fino ad ottenere un panetto omogeneo.

Avvolgete nella pellicola e mettete in frigo per un’ora.

Stendete la pasta frolla al cacao su un piano infarinato e ricavate dei dischi di circa 8cm di diametro (io ho usato un taglia pasta, ma potete usare tranquillamente un bicchiere 😉 ).

Sulla metà dei dischi mettete un cucchiaino di nutella.

Coprite con un altro disco di pasta frolla e sigillate bene i bordi.

A questo punto richiudete i bordi per evitare l’effetto schiacciato con le ditate e metteteli su una teglia rivestita di carta da forno, con la parte liscia verso l’alto. In pratica dovete girarli sottosopra. 😀

Fate riposare in frigo un’altra mezz’ora almeno (dipende da quanto avete scaldato la pasta frolla lavorandola).

Spennellate i grisbì con il latte

E cuoceteli in forno ventilato preriscaldato a 180° per circa 10-15 minuti.

Lasciate raffreddare prima di mangiare i vostri grisbì al cioccolato. 😉

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 10:42

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP