Polpette di melanzane senza uova

Difficoltà:
Cottura:
15 min
Preparazione:
25 min
Per:
15
polpette

Fare le polpette di melanzane senza uova è possibilissimo! E non solo quelle di melanzane. 😉 Il trucco è bagnare poco il pane ed aggiungere del pangrattato per compattare il tutto. :)

Il risultato sono delle polpette di melanzane che sanno quasi esclusivamente di melanzane (e basilico, che non puo’ mai mancare!) Visto che volevo delle polpette che rimanessero morbide, non ho abbondato col pangrattato, d’altro canto, a meno che non le cuociate il forno, dovete essere un po’ piu’ delicati durante la cottura. :)

Questa è la prima di due ricette vegan che ho preparato per una cena, essendoci un’ospite vegana. In ogni caso sul sito trovate anche la ricetta delle polpette di melanzane classiche. 😉

Vi auguro buona giornata!

 

Ingredienti per le polpette di melanzane senza uova

500 g di melanzane
90 g di pane (io ho preso solo la mollica)
25 g di pangrattato (più extra per impanarle)
basilico
1 spicchio d'aglio
olio di semi per friggere

Come fare le polpette di melanzane senza uova

Tagliate le melanzane a cubetti.

Soffriggete uno spicchio d’aglio e friggete le melanzane.

Sollevatele (eliminando l’aglio) e trasferitele in una ciotola, dopo aver asciugato un po’ d’olio.

Schiacciatele un po’ con una forchetta,

Aggiungete il basilico tritato, il sale, il pepe e la mollica di pane, leggermente inumidita con dell’acqua (dipende da quanto è dura).

Aggiungete il pangrattato.

Impastate fino ad ottenere un composto compatto, se necessario aggiungete un altro po’ di pangrattato.

Formate le vostre polpette di melanzane senza uova e passatele nel pangrattato.

A questo punto potete cuocerle in forno ventilato a 200° per circa 10 minuti oppure rosolarle in poco olio (tanto non ci sono uova all’interno e tutti gli ingredienti sono cotti, devono solo fare una piccola crosticina attorno).

Siate molto delicati quando le rigirate. :)

Servite le vostre polpette di melanzane senza uova sia calde che fredde! :)

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 11:23

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP