Panini napoletani

Difficoltà:
Cottura:
30 min
Preparazione:
40 min
Per:
10
persone

I panini napoletano sono dei rustici a base di sugna molto simili al tortano, ripieni di salumi, uova sode e, volendo, formaggio. :)

Hanno una forma arrotolata e spesso qui a Napoli sono il pranzo dei pendolari che non hanno molto tempo per fermarsi a mangiare. E a dire il vero sono stati la mia seconda colazione per tutti gli anni del liceo. 😀 Per avere dei panini napoletani morbidi, vi consiglio di lasciarli raffreddare coprendoli con un canovaccio, in questo modo rimarranno piu’ soffici,

Provate la mia ricetta e fatemi sapere. 😉

Ingredienti per i panini napoletani

500 g di farina
125 ml di acqua
125 ml di latte
12 g di lievito di birra fresco
10 g di zucchero
150 g di strutto
300 g di salumi a piacere
3 uova sode
pepe
sale

Come fare i panini napoletani

In una terrina setacciate la farina con il sale. A parte sciogliete il lievito in acqua calda e mezzo cucchiaino di zucchero.

Ponete al centro della farina l’acqua col lievito ed il latte tiepido.

Iniziate a lavorare fino ad ottenere un impasto omogeneo.

Lasciate lievitare un paio d’ore, fino a che non sarà raddoppiato di volume.

Aggiungete la sugna.

Impastate per una decina di minuti.

Stendete l’impasto fino ad ottenere uno spessore di circa mezzo cm e distribuitevi i salumi, le uova sode ed una manciata di pepe.

Arrotolate e tagliate delle fette spesse circa 4-5 cm.

Mettete a lievitare già sulla teglia rivestita di carta da forno per un altro paio d’ore circa.

Spennellate i panini napoletani con un po’ di latte.

Cuocete in forno preriscaldato staticoa 190° per circa 25-30 minuti.

Come conservare

Si conserva per 1 giorno ben chiuso a temperatura ambiente. 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 18:50

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP