Angel cake

Difficoltà:
Cottura:
40 min
Preparazione:
25 min
Per:
12
persone

 

Ovvero, una ricetta per riciclare gli albumi! 😀

Dopo aver preparato le zeppole di san giuseppe al forno, mi erano avanzati parecchi albumi. E mi sono messa alla ricerca di una ricetta per poterli riutilizzare, che non fossero le solite meringhe. Et voilà: angel cake!  Si tratta di un dolce molto soffice e delicato, che si presta a qualsiasi farcitura. Io ho optato per crema e amarena, un classico. :)

Inoltre, mentre ero in fase di preparazione, mi è venuta voglia di colorare l’impasto, che era bianchissimo. Volevo vedere se i coloranti in pasta avrebbero retto la cottura. Ed è venuto fuori un bell’effetto, in pratica ogni fetta è ipercolorata e ci i può davvero sbizzarrire! 😀

Bene, non vi resta che provarlo. 😉

Ingredienti

12 albumi
350 g di zucchero (separate 200g e 150g)
150 g di farina
16 g di lievito per dolci (l'ho usato al posto del cremor tartaro)
1 fialetta di aroma alla mandorla (io ho usato quella a vaniglia perchè ho farcito il dolce con crema e amarene :)
coloranti alimentari in pasta

Preparazione

In una terrina (io ho usato l’impastatrice :P) mettete gli albumi.

Aggiungete il cremor tartaro

e iniziate a sbattere.

Dopo un paio di minuti, quando gli albumi inizieranno a montare, aggiungete i 200g di zucchero, una cucchiaiata per volta. Aggiungete l’aroma di vaniglia.

Continuate a sbattere gli albumi per circa 5 minuti.

Setacciate la farina e mescolate il resto dello zucchero.

Aggiungete la farina con lo zucchero un po’ alla volta, incorporandoli con una spatola, delicatamente, dal basso verso l’alto.

Versate l’impasto dell’angel cake in uno stampo a ciambella antiaderente (NON imburrato) del diametro di 28 cm (nb a me è cresciuto di poco, quindi potete riempirlo quasi fino all’orlo :) ). Livellate delicatamente con una spatola.

Per la versione colorata, ho diviso l’impasto in tre parti, aggiungendo i coloranti

e l’ho versato in uno stampo per plum cake (sempre non imburrato) livellando i tre strati.

Cuocete in forno preriscaldato a 180° per circa 30-40 minuti.

Capovolgete lo stampo e lasciate raffreddare così l’angel cake, in modo che non si sgonfi.

Una volta raffreddato, staccatelo delicatamente con una spatola.

Guarnite l’angel cake a piacere e servitelo. 😉

Avviso agli intolleranti:

Prima di utilizzare qualsiasi ingrediente, assicuratevi che sulla confezione sia specificata l'assenza di lattosio.


 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

Ricette simili


Chi sono

Pubblicato da Elena Amatucci il alle 04:10

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualmente sono presenti 22 commenti a "Angel cake"

(media voti:4 su 23 commenti)
  1. grazie roberta! 😀

  2. Elena, complimenti!
    Questa torta nella sua semplicità ha conquistato anche me che amo il cioccolato sopra ogni cosa! E’ morbidissima e, si abbina bene, appunto, con del cioccolato fondente fuso e ancora caldo caldo :-) !

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TOP