Millefoglie di pera caramellata e gorgonzola

Difficoltà:
Cottura:
10 min
Preparazione:
40 min
Per:
1
persone

Potete preparare questa millefoglie di pera caramellata con gorgonzola come antipasto, per iniziare una cena sfiziosa, o per accompagnare e decorare un tagliere di pera e formaggio. :) Si può preparare in anticipo e conservare in frigo e tirarla fuori una mezz’ora prima di servirla, per poterla mangiare a temperatura ambiente. 😉



Ingredienti

1 pera
40 g di zucchero
20 g di burro
50 g di gorgonzola
50 ml di vino bianco
20 g di zucchero per lo stecchino di caramello

Preparazione

Fate una padella per qualche minuto. Abbassate la fiamma il cucchiaio di zucchero.

Appena si sarà siolto, toglietelo dal fuoco.

Con l’aiuto di un cucchiaio (non mettete assolutamente le dita!!!) formate su carta da forno una sorta di spiedino con la base un po’ più larga.

Sbucciate la pera con l’aiuto di un pelapatate.

Tagliatela a fettine eliminando i semi e parte della base e della punta.

In una padella sciogliete il burro. Fate rosolare le pere qualche minuto. Sfumate col vino bianco e quando si sarà asciugato, aggiungete lo zucchero.

Quando la perà si sarà caramellata e ammorbidita, toglierla dal fuoco.

Spezzettate il gorgonzola.

Componete il vostro piatto alternando una fetta di pera con un pezzetto di gorgonzola.

Infilate lo stecchino di caramello nella pera e servite il vostro simpatico antipasto (magari bucate prima la pera con uno spiedino lungo, per evitare che lo stecchino di zucchero si spezzi. 😉

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

Ricette simili


Chi sono

Pubblicato da Elena Amatucci il alle 12:47

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TOP