Polpette di tonno in agrodolce

Difficoltà:
Cottura:
40 min
Preparazione:
25 min
Per:
2
persone

Le polpette di tonno in agrodolce sono state un’idea per utilizzare degli hamburger di tonno che avevo comprato, ma che non mi avevano fatto impazzire. Ho pensato a come insaporirli, e cosa c’è di meglio delle polpette, magari con un bel po’ di cipolla? 😀

No ho utilizzato uova perchè le patate erano belle compatte e sono stata molto delicata quando le ho maneggiate in padella. Se preferite i sapori più delicati, potete passare le polpette nel pangrattato, invece che nella farina, e cuocerle in forno preriscaldato statico a 200° per 15 minuti, dopo averle spennellate con un po’ di olio.

Vi auguro una buona giornata golosauri!

Ingredienti per le polpette di tonno in agrodolce

200 g di tonno
200 g di patate farinose (quelle che si usano per gli gnocchi)
1 cipolla
50 ml di vino bianco
3 cucchiai di aceto
farina q.b.
olio extravergine d'oliva
sale
pepe

Come fare le polpette di tonno in agrodolce

Lavate le patate e mettetele in una pentola con acqua fredda. Fate cuocere una ventina di minuti da quando l’acqua inizia a bollire.

Passatele allo schiacciapatate quando sono ancora tiepide e lasciatele raffreddare. In un mixer frullate il tonno ed aggiungetelo alle patate insieme a sale e pepe.

Mescolate e formate delle polpette.

Passatele nella farina eliminando quella in eccesso.

In una padella rosolate la cipolla a listarelle.

Quando si sarà ammorbidita, aggiungete le polpette.

Fatele rosolare mescolandole delicatamente ed aggiungete il vino bianco. Coprite con un coperchio e fate cuocere 10 minuti. Scoprite, ed aggiungete l’aceto.

Fate evaporare e servite le vostre polpette di tonno in agrodolce. :)

Come conservare

Si conserva per 1 giorno ben chiuso in frigo. 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 10:01

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP