Migliaccio vegano

Difficoltà:
Cottura:
60 min
Preparazione:
30 min
Per:
10
persone

Il migliaccio vegano è la versione senza ricotta, latte e uova del classico migliaccio di Carnevale. “E che ci hai messo?” vi starete chiedendo, “E mo’ ve lo dico!”, vi rispondo. 😀

Quando devo preparare delle ricette vegane non amo dovermi procurare costosi ingredienti irreperibili, o che si trovano solo in determinati negozi lontano da casa; ne’ voglio cimentarmi in preparazioni tipo la ricotta di soia fatta in casa. Preferisco cose semplici, veloci e alla portata di tutti, perchè è bello preparare piatti tradizionali rivisitati per chi segue una dieta vegana o è intollerante a uova e lattosio (tipo mia mamma, alla quale è andato il migliaccio 😀 ), e credo possa essere un grande incentivo poterlo fare con pochi elementi che si trovano anche nella negozio sotto casa. Quindi niente di più semplice: semolino preparato con latte di soia e margarina con in aggiungta una crema pasticcera vegan. Se volete la curcuma potete ometterla, serve a dare colore, ma se non la trovate non succede nulla. Siccome so che varie persone hanno avuto problemi a preparare la crema pasticcera vegan con il latte di riso, che pare non addensi, io ve lo sconsiglio. :) In questo caso ho utilizzato il latte di soia al naturale, senza zuccheri aggiunti, nel caso troviate solo quello dolce, vi consiglio di diminuire le dosi di zucchero.

Vi auguro una buona giornata golosauri!

Ingredienti

500 ml di latte di soia
125 g di semola
150 g di zucchero
60 g di margarina
20 ml di limoncello
Per la crema pasticcera:
500 ml di latte di soia
100 g di zucchero
60 g di farina
buccia di limone
curcuma (facoltativo)

Preparazione

Iniziamo preparando la crema pasticcera; scaldate il latte di soia con la buccia di limone.

A parte mescolate zucchero, curcuma e farina setacciata.

Aggiungete il latte (dopo aver eliminato la buccia di limone) a filo, mescolando con una frusta. Trasferite in un pentolino e cuocete a fiamma bassa mescolando con la frusta, finchè non si sarà addensata. Io ho lasciato cuocere circa 5 minuti.

Spegnete, trasferite in un piatto e mettete della pellicola a contatto. Fate raffreddare del tutto.

In un’altra pentola scaldate il latte con lo zucchero, la margarina ed il limoncello.

Mettete sul fuoco a fiamma media e appena la margarina si sarà sciolta,  aggiungete a filo il semolino, mescolando con una frusta.

Fate cuocere 5-10 minuti, fino a che non si sarà addensato. Spegnete e lasciate raffreddare.

In una ciotola mescolate la crema ed il semolino.

Versate in uno stampo del diametro di 28cm, dopo averlo unto con un po’ di margarina.

Cuocete in forno preriscaldato ventilato a 180° per circa 40 minuti.

Lasciate raffreddare completamente prima di tagliare a fette e servire il vostro migliaccio vegano!

Come conservare

Si conserva per 4 giorni ben chiuso in frigo.
 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

Ricette simili


Chi sono

Pubblicato da Elena Amatucci il alle 11:47

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualmente sono presenti 3 commenti a "Migliaccio vegano"

(media voti:3 su 3 commenti)
  1. grazie ragazze! :)

  2. Sei davvero grande! sempre attenta alle esigenze degli altri , molto generosa !
    Brava

  3. Sei grande, Elena!

TOP