Tiramisù al pistacchio

Difficoltà:
Cottura:
15 min
Preparazione:
1 h e 20 min + riposo
Per:
14
persone

Il tiramisù al pistacchio è uno di quei dolci che gli amanti del pistacchio devono assolutamente provare. Ho iniziato con la preparazione dei savoiardi per concludere con un bel dolce fresco, anche se non proprio leggero. 😀

Ho voluto evitare ingredienti industriali che di pistacchio hanno ben poco ed ho utilizzato la farina di pistacchio e la pasta di pistacchio (trovate la ricetta qui). E’ un po’ laborioso, ma ne vale la pena! :) Con lo stesso procedimento potete preparare anche il un tiramisù alle mandorle, nocciole o noci, sostituento il pistacchio con il tipo di frutta secca scelto.

Se lo provate, fatemi sapere! ^_^

Ingredienti

Per i savoiardi
3 uova
70 g di farina
50 g di farina di pistacchio (più extra per decorare)
4 g di lievito per dolci
Per la farcia
500 g di mascarpone
200 g di pasta di pistacchio
200 ml di panna
30 g di gocce di cioccolato
150 g di zucchero
Per la bagna
150 ml di latte circa
Per la decorazione
farina di pistacchio q.b.

Preparazione

In una ciotola mescolate farina, lievito e farina di pistacchio.

A parte mettete zucchero e uova (che NON devono essere fredde di frigo).

Montate per una quindicina di minuti fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.

Aggiungete gli ingredienti secchi, incorporandoli con  una spatolina, facendo un movimento dal basso verso l’alto e cercando di non smontare le uova.

Ecco il risultato che dovrete ottenere.

Formate i vostri savoiardi su una teglia rivestita di carta da forno. Potete usare una sac à poche, cercando sempre di non schiacciare troppo il composto. Altrimenti potete utilizzare un cucchiaio! :) Decorate con un po’ di zucchero e farina di pistacchio.

Cuocete in forno preriscaldato ventilato a 180° per circa 15 minuti. Lasciate raffreddare completamente prima di staccare dalla carta da forno.

Nel frattempo lavorate il mascarpone con lo zucchero.

Aggiungete la pasta di pistacchio.

Aggiungete la panna montata.

Prendete uno stampo a cerniera del diametro di 24 cm e fate uno strato di savoiardi. Bagnateli con il latte.

Aggiungete metà della crema e le gocce di cioccolato.

Coprite con uno strato di savoiardi e bagnateli.

Coprite con la crema. Spolverate con la farina di pistacchio e se vi è avanzata della crema, fate qualche ciuffetto decorativo.

Mettete in frigo un paio d’ore prima di servire il vostro tiramisù al pistacchio!

Come conservare

Si conserva per 3 giorni ben chiuso in frigo.
 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

Ricette simili


Chi sono

Pubblicato da Elena Amatucci il alle 10:27

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualmente sono presenti 16 commenti a "Tiramisù al pistacchio"

(media voti:5 su 16 commenti)
  1. grazie di cuore maria! :)

  2. Carissima Elena, ho fatto il Tiramisù al pistacchio per il mio compleanno,ho seguito passo passo la tua ricetta è stato un successo,tanto che mio marito ha espresso il desiderio di poterlo mangiare nuovamente per il suo compleanno che sarà l’ 8 settembre. Grazie per tutte le ricette che metti a nostra disposizione e voglio dirti,che finora tutti i dolci che ho fatto( sono una patita di far dolci), comprese le torte di compleanno per i miei cari,sono riuscite benissimo. Grazie ancora per la soddisfazione che provo ogni volta che una torta mi riesce come le tue. Un affettuoso saluto Maria Giglio

  3. ho seguito passo passo la tua preparazione! 😀

  4. L’ho preparato per il compleanno dei miei amici (gli stessi per i quali ho fatto la black forrest l’anno scorso ^_^ ) e mi sono preparato per giooorni prima di dare sfogo all’arte. Il risultato è stato eccezionale sia visivamente che a livello di sapore. Gli amanti del pistacchio non possono non provare questa delizia!

  5. maria ho corretto, l’ho aggiunto! spero tu sia riuscita comunque nella ricetta! :)

  6. Elena carissima,sto facendo il tiramisù al pistacchio,ma aiutami, tu dici di mescolare il mascarpone con lo zucchero, ma quanto ne devo mettere?negli ingredienti della farcia non c’è la quantità e così adesso sono bloccata,per favore se mi puoi rispondere te ne sarò grata. Sono una fan di Gnamgnam e ho già sperimentato,con successo,molte tue ricette. Un dolce abbraccio Maria.

  7. grazie a te elena! 😀

  8. Ciao Elena, l’ho fatto sabato sera e mangiato domenica a pranzo da amici! Tutti concordi: un paradiso di tiramisù! :-) Mamma mia che buonoooo! Grazie per la ricetta, ciao Elena

  9. ciao serena, grazie! :) ho messo il link alla ricetta nell’introduzione, eccolo qua! :) http://www.gnamgnam.it/2014/03/29/pasta-di-pistacchio.htm

  10. Ciao Elena.
    Ho appena finito di leggere la ricetta del tiramisu’ al pistacchio e amandoli pazzamente ho deciso di provare a prepararlo.Nel tuo sito però non ho trovato la ricetta della pasta al pistacchio.Si deve comperare già confezionata oppure si può fare in casa?
    Grazie per l’attenzione e per le tue ricette.Scrivo di rado ma ti seguo sempre.E buon San Valentino.

  11. isa molto! ^_^
    raffa tranquillamente 2-3 giorni prima! :)
    sabrina vai tranquilla! 😀
    crocchè hueheauheau me la immagino! il tirrrramisu! <3
    isa quando avrai tempo potrai sbizzarrirti un bel po’! 😀

  12. E’ golosissimo ma in questo periodo con il piccolino veramente piccolo non ho proprio tempo di uscire dai confini della preparazione dei pasti standard!Rimando a periodi + felici 😀

  13. …ti avrei voluto far vedere la faccia di Alessio quando gliel’ho mostrato.

  14. Ciao se invece dei savoiardi al pistacchio faccio un pan di Spagna al pistacchio ?saluti

  15. Cara elena, secondo te quanto tempo prima posso preparare i savoiardi, anche un paio di giorni?
    grazie mille!!

  16. WOW Elena! deve essere buonissimo!

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TOP