Zeppole di San Giuseppe fritte

Difficoltà:
Cottura:
25 min
Preparazione:
40 min
Per:
15
zeppole piccole

Le zeppole di San giuseppe fritte sono un dolce tradizionale a base di crema ed amarene, che si prepara in occasione della festa del papà. Quest’anno le ho rifatte ed ho diminuito leggermente la quantità di zucchero e burro rispetto all’anno scorso. 😀

Le dosi di crema nella ricetta con foto sono un po’ più abbondanti perchè mi piace farcire qualche zeppola anche all’interno, altrimenti che golosaura sarei?

Se andate in fondo trovare la video ricetta delle zeppole di San Giuseppe, mentre sul sito ci sono anche quelle al forno, al cioccolato e lo zeppolone. ^_^

VI auguro una buona giornata!

Ingredienti per le zeppole di San Giuseppe fritte

Per le zeppole di San Giuseppe:
250 ml di acqua
60 g di burro
160 g di farina
40 g di zucchero
3 uova
1 pizzico di sale
Per la crema pasticcera:
500 ml di latte
130 g di zucchero
60 g di farina
3 tuorli
buccia di limone
amarene
zucchero a velo per guarnire
olio di semi per friggere

Come fare le zeppole di San Giuseppe fritte

Scaldate il latte con la sbuccia di limone o la stecca di vaniglia.

In una terrina lavorate tuorli e zucchero.

Aggiungete la farina setacciata (e se necessario un po’ del latte, non eccessivamente caldo).

Aggiungete il latte filtrato, mescolando con una frusta, e ponete la crema pasticcera sul fuoco. Cuocete a fiamma bassa mescolando continuamente, finchè la crema non si sarà addensata. Ci vorranno circa 5-10 minuti. Spegnete subito!

A questo punto io ho trasferito la crema su un piatto piano abbastanza grande e l’ho coperta con della pellicola a contatto.

Oppure potete scegliere di lasciarla nel pentolino con qualche fiocchetto di burro in superficie. Questi due metodi servono per evitare che si formi la pellicola in superficie.

In una pentola mettere l’acqua, il burro, lo zucchero ed un pizzico di sale e portare ad ebollizione.

Spegnete ed aggiungere la farina tutta in una volta e mescolare fino ad amalgamare il tutto.

Accendete nuovamente il fuoco e cuocete per un minuto.

Fate intiepidire, e aggiungete le uova una alla volta, mescolando fino a che non si sarà assorbito, prima di aggiungere quello successivo.

Otterrete un composto come in foto. Mi raccomando, la grandezza delle uova puo’ variare, quindi aggiungetene sempre una alla volta fino ad ottenere una consistenza che mantenga la forma delle zeppole. Nel caso la otteniate prima di aggiungere tutte le uova, fermatevi! :)

Dopo aver messo il beccuccio a stella nella sac à poche, versatevi il composto delle zeppole di San Giuseppe.

Formate le zeppole sulla carta da forno in questo modo:

Scaldate l’olio e tuffatevi le zeppole di San Giuseppe con tutta la carta da forno (si staccherà dopo qualche secondo e potrete eliminarla con una pinza :) ).

Cuocetele fino a che non risulteranno gonfie e dorate. La fiamma non deve essere troppo forte!

Scolatele e mettetele su carta assorbente.

Guarnite le zeppole con la crema pasticcera, le amarene e spolverate con un po’ di zucchero a velo.

Ed ecco a voi le mie prime zeppole di San Giuseppe fritte. 😉

Date un’occhiata alla video ricetta!

Come conservare

Si conserva per 2 giorni ben chiuso in frigo. 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 00:33

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP