Soufflè di fave

Difficoltà:
Cottura:
50 min
Preparazione:
20 min
Per:
4
persone

La besciamella per celiaci che ho preparato è stata utilizzata in questo soufflè di fave, che tra l’altro è anche una ricetta vegetariana. :)

Se non vi piacciono le fave, potete usare degli spinaci o delle scarole, se volete lasciare il colore verde. :)

Ingredienti

150 g di fave
2 uova (separate tuorli e albumi)
250 g di besciamella-senza-glutine.htm">besciamella senza glutine
30 g di parmigiano
sale
pepe

Preparazione

Cuocete le fave una ventina di minuti in abbondante acqua (NON salata).

Passatele al mixer.

Aggiungete i due tuorli ed il sale.

Aggiungete la besciamella per celiaci ed il parmigiano.

Montate a neve gli albumi ed incorporateli delicatamente al composto di fave.

Trasferire negli stampini (o in un unico stampo grande) imburrati (se avete anche del pan grattato per celiaci, rivestitevi gli stampini). Metteteli in una teglia con un fondo di acqua.

Cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 30 minuti.

Ed ecco il soufflè di fave. :)

Avviso agli intolleranti:

Prima di utilizzare qualsiasi ingrediente, assicuratevi che sulla confezione sia specificata l'assenza di glutine.


 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

Ricette simili


Chi sono

Pubblicato da Elena Amatucci il alle 09:52

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualmente sono presenti 9 commenti a "Soufflè di fave"

(media voti:3 su 9 commenti)
  1. laura: potresti farlo cuocere un pochino di più. il soufflè si sgonfia molto facilmente e velocemente, quindi non preoccuparti. 😛

  2. Ciao Elena, ho provato a farlo la settimana scorsa e incredibile….. mi è uscito buonissimo!!! Addirittura mia figlia(6 anni) l’ha mangiato volentieri!! l’unica cosa è che fino a quando era nel forno era bello alto poi quando l’ho tirato fuori … plof… si è abbassato. Hai un consiglio da darmi?
    Ciao e buona giornata

  3. laura: sì sì, dopo averle sgranate. :)

    cinzia e sabrine: fatemi sapere come vengono gli esperimenti. 😀

  4. Ciao, ho scoperto il tuo blog solo oggi e devo dire che e’ una vera MINIERA! Complimenti, anche perche’ sei cosi’ giovane. Peccato per le fave, che qui a Milano non si trovano già più, ma ho visto anche una ricetta di muffins salati che testero’ quanto prima… a presto!!

  5. Ciao,
    ho scoperto solo oggi il tuo blog: è un’autentica MINIERA!! Peccato che le fave qui a Milano non si trovino già quasi più, mi segnerà la ricetta per la prox stagione. Ciao e complimenti (anche perchè sei così giovane. Ho visto anche una tua ricetta di muffins salati (quelli ai friarielli) che mi sfizia assai…

  6. Ciao Elena, mi piacciono tanto le fave cucinate in qualsiasi modo e quindi questo soufflè mi “ispira” moltissimo … preparo la normale besciamella e poi seguo la ricetta passo passo… speriamo venga bene! Baciotti.

  7. Ciao sei davvero bravissima, io invece in cucina sono una frana… però con le tue ricette qualcosina riesco a fare. La mia domanda è questa. Ma la quantità che hai scritto di fave si intende dopo averle sgranate o no? grazie ciao

  8. io non le ho sbucciate, però volendo si puo’ fare. :)

  9. Ciao carissima,una sola domanda ma le fave una volta cotte,le sbucci?

TOP