Pastiera di riso

Difficoltà:
Cottura:
1 h e 30 min
Preparazione:
50 min + riposo
Per:
12
persone

La pastiera di riso è una variante della pastiera tradizionale, e prevede l’utilizzo del riso al posto del grano. Mi era stata chiesta già dall’anno scorso, e solo la settimana scorsa sono riuscita a prepararla. 😛 Dal momento che la farcia, tolto il grano, è senza glutine (almeno nella mia ricetta eh! :) ), ho deciso di preparare anche la pasta frolla gluten free, in modo da potervi dare una ricetta della pastiera per celiaci. :) Se invece volete solo provare questa sostituzione grano – riso, potete utilizzare la solita ricetta della pasta frolla. 😉

Io ho trovato la pastiera di riso molto delicata, perfetta per chi non ama la consistenza del grano. E la maggior parte degli assaggiatori, se non avvisata, non si accorgerà neanche della differenza. 😉

Vi auguro una buona giornata! :)

Ingredienti

Per la pasta frolla:
250 g di farina di riso
70 g di fecola di patate
150 g di burro freddo a pezzetti
130 g di zucchero
1 uovo
3 tuorli
buccia d'arancia grattugiata
1 pizzico di sale
Per la farcia:
150 g di riso carnaroli
500 ml di latte
350 g di zucchero
350 g di ricotta
100 g di burro
5 uova
1 fialetta di millefiori
cannella
1 pizzico di sale

Preparazione

In una ciotola setacciate farina di riso e fecola di patate.

Aggiungete il burro e lavorate con la punta delle dita, fno ad ottenere un composto sabbioso.

Al centro mettete lo zucchero, la buccia d’arancia grattugiata, i tuorli e l’uovo ed un pizzico di sale.

Lavorate fino ad ottenere un composto omogeneo.

Avvolgete nella pellicola e mettete in frigo per mezz’ora.

Scaldate il latte con 100g di zucchero ed il burro.

Aggiungete mezza fialetta di millefiori ed il riso, e fate cuocere per 25-30 minuti, girando spesso. Il riso dovà sfaldarsi e dovrà assorbire tutto il latte.

Spegnete e lasciate raffreddare. Se volete potete decidere di frullare il tutto. :)

Stendete la pasta frolla su un piano infarinato (sempre con la farina di riso ovviamente!) fino ad ottenere uno spessore di poco piu’ di mezzo cm.

Foderate uno stampo per pastiera del diametro di 28cm, rivestito di carta da forno o imburrato e infarinato. Bucherellate la base con una forchetta.

Nel frattempo lavorate la ricotta con lo zucchero rimanente.

Aggiungete le uova.

Aggiungete il riso cotto, la cannella e l’altra mezza fialetta di aroma di millefiori.

Versate nello stampo.

Con la pasta frolla avanzata, fate le striscioline

e mettetele sulla pastiera.

Cuocete in forno preriscaldato ventilato a 170° per circa un’ora.

Fornate e lasciate raffreddare completamente. Ed eccovi una fetta della mia meravigliosa pastiera di riso senza glutine! :)

Avviso agli intolleranti:

Prima di utilizzare qualsiasi ingrediente, assicuratevi che sulla confezione sia specificata l'assenza di glutine.


 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

Ricette simili


Chi sono

Pubblicato da Elena Amatucci il alle 10:21

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualmente sono presenti 12 commenti a "Pastiera di riso"

(media voti:5 su 12 commenti)
  1. ti difendo io! 😀

  2. Insieme alla prima pastiera classica, mi sono cimentato subito anche con la pastiera di riso per la mia amica intollerante al glutine… se dicessi che l’ho preferita, verrei pubblicamente lapidato? 😉

  3. grazie ragazze! ^_^

  4. Davvero ottima Elena!
    Ti ho scoperta casualmente, sarà felicemente utile seguirti ancora ☺️
    Buona Pasqua a tutti

  5. Grazie Elena! Scusa il ritardo con cui rispondo… L’ho fatta l’altro giorno ed è stata un successo 😉 … E l’ho rifatta poco fa! Buona Pasqua :*

  6. sono felice che molti di voi la proveranno! :)))
    marcy di solito con quello statico va aumentata la temperatura, diciamo di una decina di gradi ed i tempi di cottura! :)

  7. Complimenti mi sto organizzando per prepararla questa sera per gli amici.
    Faro’ sapere domani sicuro successo Saluti

  8. on i miei ospiti ho fatto un figurone, grazie a voi, siete bravissimi.
    Grazie!!!!!

  9. Ciao Elena! Che bella idea questa pastiera! Io amo il riso per cui credo non mi deluderà! Buona settimana a tutte! :)

  10. Brava anzi bravissima e grazie perchè pensi sempre anche a chi ha delle intolleranze dando sempre delle ottime soluzioni!
    Mi piacerebbe presentare questa pastiera a pranzo il giorno di Pasqua…. ci penso!

  11. Ciao Elena, è la prima volta che commento nonostante ti segua da parecchio. Ho sperimentato diverse ricette ed è sempre stato un successo. Ora avrei una domanda: ho notato che il mio forno ha dei problemi di cottura in modalità ventilata, è obbligatoria oppure posso usare quella statica? Se si quanti gradi e minuti sono richiesti? Ti ringrazio in anticipo per la risposta! :*

  12. che bontà…sublime!!!

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TOP