Torta moka

Difficoltà:
Cottura:
60 min
Preparazione:
50 min + riposo
Per:
14
persone

La torta moka è un dolce perfetto per tutti gli amanti del caffè; ho preparato una base di pan di spagna al caffè e una farcitura con una crema, indovinate? Ma al caffè, ovviamente! 😀 Avevo intenzione di preparare una torta per la festa del papà, ma volevo qualcosa di diverso da quelle che si vedono in giro, un po’ generiche, a forma di camicia con cravatta. Quando penso ad una torta per un uomo, la prima cosa che mi viene in mente è il caffè, nonostante la torta preferita di mio padre (che so mi sta legendo in questo momento) sia con crema e fragole. 😛

Visto che la base era molto soffice, non ho voluto bagnarla, ma se proprio volete, potete spennellarla con un po’ di caffè zuccherato, senza esagerare, per evitare che diventi troppo molle. Ho decorato la torta facendo qualche tazzina di caffè stilizzata, se decidete di preparare la torta moka per una ricorrenza, che sia compleanno o festa del papà, potete anche farci una bella scritta. :)

Vi auguro una buona giornata!

 

Ingredienti per la torta moka

Per la base:
4 uova a temperatura ambiente
180 g di zucchero
100 ml di caffè zuccherato
50 ml di latte
100 g di olio di semi
200 g di farina
10 g di cacao
16 g di lievito per dolci
Per la farcia e la copertura:
400 ml di latte
100 ml di caffè zuccherato
100 g di zucchero
60 g di farina
200 ml di panna
Per la decorazione:
50 g di granella di nocciole
30 g di cioccolato fondente
chicchi di caffè (io ho usato quelli ricoperti di cioccolato)

Come fare la torta moka

In una ciotola lavorate tuorli e zucchero per qualche minuto.

Aggiungete latte e caffè.

Aggiungete l’olio.

Aggiungete farina, lievito e cacao setacciati.

Montate gli albumi a neve ed incorporateli all’impasto con una spatolina, con un movimento dal basso verso l’alto.

Versate in uno stampo del diametro di 24 cm imburrato e infarinato.

Cuocete in forno preriscaldato statico a 170° per circa 40-50 minuti (fate la prova stecchino!).

Lasciate raffreddare completamente, coprendo con un panno.

Preparate la crema: in un pentolino mescolate zucchero e farina setacciata.

Aggiungete il latte ed il caffè, mescolando con una frusta.

Ponete sul fuoco e cuocete per 5-10 minuti, mescolando continuamente, fino a che la crema non si sarà addensata.

Spegnete, trasferite in un piatto e fate raffreddare con pellicola a contatto.

Quando la crema sarà del tutto fredda, aggiungete la panna montata ed incorporatela con una spatola.

Tagliate la base ricavandone tre dischie farcite con la crema.

Ricoprite completamente la vostra torta moka.

Decorate a piacere e mettete in frigo per un paio d’ore prima di servire. Io ho fatto dei ciuffetti di crema, ho messo ai lati della granella di nocciole ed ho fatto col cioccolato fuso delle tazzine di caffè stilizzate. 😀

Ed eccovi una bella fetta di torta al caffè! :)

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

Ricette simili


Chi sono

Pubblicato da Elena Amatucci il alle 10:43

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualmente sono presenti 56 commenti a "Torta moka"

(media voti:4.4 su 56 commenti)
  1. Ciao a tutte! Ormai è la terza volta che faccio questa torta…. E’ DAVVERO BUONISSIMA!
    E’ leggera e perfetta per gli amanti del caffe, nonostante ciò il gusto non è troppo forte, ma delicato. Adatta anche ai bambini.
    PERO’… Leggendo i commenti ho visto che molti hanno avuto il mio stesso problema, ovvero la crema grumosa. Questo mi è successo tutte e tre le volte. Pur non compromettendo il sapore della torta, che resta comunque buonissima, non permette un buon risultato a livello estetico. Elena che cosa ci consigli?
    Io ho pensato ad alcune soluzioni, per esempio a frullare la crema prima di aggiungere la panna, oppure non lasciare la crema a raffreddare troppo a lungo, altrimenti diventa gelatinosa… (devo ancora provare a fare la torta applicando queste soluzioni, vi farò sapere! ) <3 :)

  2. grazie mille laura!! 😀 :*
    chiara grazie! :)

  3. Meglio bagnarla la torta….
    È divina!

  4. Ma lasciate in pace questa “cristiana”! E usate il buon senso!
    Che vi devono dire anche, lavate il ciotolino?!???
    Ben fatto Elena! Continua con il tuo amore per la cucina e andra’ tutto bene.
    Laura

  5. ylenia a me sembra che le altre persone che l’hanno provata abbiano capito benissimo. 😀 negli ingredienti c’è scritto che le dosi sono per copertura e farcia, inoltre se ci fosse stato bisogno di preparare altra crema, sarebbe stato specificato.

  6. Sinceramente non si capisce nulla!
    Dovresti specificare meglio!
    C’è nella foto si vede la crema anche al di fuori.. e non specifichi che ne dobbiamo lasciare metà, o ne dobbiamo fare in altra per fare la copertura eh

  7. figurati giusy! <3

  8. ho letto nei commenti che la mia stessa domanda l’avevano gia fatta altre persone.. scusa 😀

  9. Ciao, volevo chiederti se il pan di spagna va lasciato asciutto, non risulta troppo secco? avevo pensato di bagnarlo con un po’ di latte e caffè.
    cosa mi consigli?
    grazie :)

  10. federica ti leggo solo ora! :( se non hai la panna puoi provare a sostituirla con del mascarpone se ce l’hai. oppure ti conviene cambiare tipo di decorazione o di copertura, la prossima volta o prepari la crema con un po’ meno caffè e più latte (così da essere meno intensa), magari aumentando le dosi, per poter fare farcia e copertura, oppure puoi usare semplicemente dello zucchero a velo per decorare! :)

  11. Ciao Elena, volevo preparare questa torta oggi ma mi sono accorta di aver dimenticato la panna e oggi nessun supermercato é aperto. Hai una alternativa da darmi? :(

  12. maria credo non ci siano problemi. :)

  13. Ciao! Voglio fare questa torta in una teglia da 20 cm. Se metto 3 uova e poi riduco il resto di 1/3 può andare bene? Grazie!

  14. grazie silvia! :)

  15. Questa ricetta è fenomenale!! Complimenti!! L ho preparata ieri per il mio compleanno ed è stato un successo!

  16. ciao benedetta! per la farcia può dipendere dal caldo, se vuoi aggiungici un altro poco poco di panna e magari falla riposare un paio d’ore in frigo prima di usarla per la torta. Se anche col forno statico ti viene a cupoletta, sì, puoi tagliare via col coltello la parte arrotondata. :)

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TOP