Frittelle di riso di San Giuseppe

Difficoltà:
Cottura:
40 min
Preparazione:
10 min + riposo
Per:
20
frittelle

Le frittelle di riso di San Giuseppe sono dei dolcetti che si preparano in Toscana in occasione della festa del papa’. Fino ad un paio di settimane fa non le conoscevo, poi la cara Rossella mi ha chiesto la ricetta del gruppo facebook di GnamGnam, mi sono documentata un po’ e le ho preparate: davvero squisite! 😀

Solo un’altra volta in vita mia avevo assaggiato un dolce a base di riso e ricordo che non mi piacque, ma stavolta mi sono dovuta ricredere, i dolci con il riso sono davvero speciali! :) Per rendere questa ricetta senza glutine, potete sostituire la farina con la fecola di patate o la farina di riso (controllando sempre sulla confezione che non vi siano tracce di glutine).

C’è qualche ricetta che si prepara nelle vostre zone per San Giuseppe? Io vi ricordo le fantastiche zeppole, sia fritte che al forno! 😀

Buona giornata!

Ingredienti

500 ml di latte
100 g di riso (io ho usato il vialone nano)
30 g di zucchero (più extra per la copertura)
60 g di farina
25 g di burro
1 uovo (tuorlo e albume separato)
1 cucchiaio di rum
5 g di lievito per dolci
buccia di limone
1 pizzico di sale
olio di semi per friggere

Preparazione

In una pentola mettete il latte, lo zucchero, un pizzico di sale e la buccia di limone tagliata a strisce.

Appena inizia a bollire, eliminate la buccia di limone ed aggiungete il riso.

Fate cuocere fino a che il liquido non sarà stato tutto assorbito. Io l’ho lasciato quasi 30 minuti. Mescolate spesso, specie verso la fine, in modo da non far attaccare il riso al fondo.

Aggiungete il burro e fatelo sciogliere.

Spegnete e trasferite in un piatto piano e coprite con la pellicola. Fate raffreddare prima a temperatura ambiente e poi in frigo. Io ho aspettato tre ore in tutto, ma volendo sarebbe meglio lasciarlo in frigo tutta la notte.

Aggiungete al riso il tuorlo ed il rum.

Aggiungete farina e lievito setacciati.

Montate l’albume ed incorporatelo all’impasto.

Scaldate l’olio e tuffatevi le frittelle di riso poche per volta. Se finiscono sul fondo, staccatele e vedrete che saliranno a galla. Rigiratele spesso in modo da farle cuocere uniformemente. Dovranno cuocere 4-5 minuti in tutto, se vedete che dopo un minuto gia’ si sono scurite, abbassate un po’ la fiamma, vuol dire che l’olio è troppo caldo.

Fate asciugare l’olio in eccesso.

Passate le frittelle di riso di San Giuseppe nello zucchero semolato e servite ben calde. :)

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

Ricette simili


Chi sono

Pubblicato da Elena Amatucci il alle 10:49

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualmente sono presenti 23 commenti a "Frittelle di riso di San Giuseppe"

(media voti:5 su 23 commenti)
  1. grazie a te michela! :)

  2. bellissime Elena….da fare assolutamente… grazie :)

  3. grazie regi! :)

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TOP