Brioche

Difficoltà:
Cottura:
20 min
Preparazione:
50 min + riposo
Per:
6
brioche

Le brioche erano sempre state un mio pallino, nella lista delle cose da fare da parecchio tempo, poi in questi giorni all’ennesima richiesta di qualcosa da mangiare per la colazione, mi sono decisa! :)

Le brioches possono avere la forma che preferite, da semplici panini a trecce o qualsiasi cosa vi suggerisca la fantasia. Io ho optato per quella piu’ classica a disco volante, o anche brioche col tuppo. 😀

Le brioche del bar (anche piu’ buone, a dire il vero!) possono prestarsi a diverse farciture: nutella, marmellata, gelato e tanto altro. Oppure, se amate le cose asciutte, potete aggiungere all’impasto dell’uvetta passa e mangiarle così, semplici! :)

Buona giornata a tutti! :)

Ingredienti per brioche

250 g di farina 00
250 g di farina manitoba
200 ml di latte tiepido
120 g di zucchero
2 uova (più uno per spennellare)
12 g di lievito di birra fresco
125 g di burro
buccia di limone grattugiata
1 pizzico di sale

Come fare brioche

Sciogliete il lievito e lo zucchero nel latte tiepido e lasciate riposare un minuto.

In una ciotola mettete le farine setacciate con il pizzico di sale e ponete al centro la buccia di limone, le uova ed il latte con il lievito.

Impastate fino ad ottenere un impasto omogeneo. Aggiungete il burro a temperatura ambiente.

Lavorate il tutto. Trasferite su un piano infarinato e lavorare altri 5 minuti.

Mettete in una ciotola, coprite e lasciate lievitare fino a raddoppiamento di volume. (io l’ho lasciato tre ore).

Dividete l’impasto in sei parti piu’ grandi e sei piu’ piccole.

Su una teglia rivestita di carta da forno, mettete i pezzi piu’ grandi dopo averli lavorati un po’  e date una forma tondeggiante. Schiacciate al centro.

Aggiungete le parti piu’ piccole dopo averle lavorate e dato una forma tondeggiante. Volendo potete mettere tra le due parti, un po’ di uovo sbattuto (quello che poi userete per spennellare) in modo da farle attaccare meglio.

Lasciate lievitare un’altra ora.

Spennellate con l’uovo sbattuto e cuocete in forno statico preriscaldato a 180° per circa 15-20 minuti. Sfornate e coprite con un panno fino a che non si saranno raffreddate.

Ed ecco le mie brioche del bar! :)

Come conservare

Da consumare in giornata. 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 07:00

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP