Melanzane grigliate

 

Le melanzane grigliate sono un contorno facile e veloce da preparare. D’estate sono perfette per accompagnare le grigliate di carne e di pesce, inoltre potete aromatizzarle in maniera diversa a seconda dei piatti con i quali le servirete.

Queste sono le melanzane alla griglia come piacciono a me, semplici e saporite. :) Potete preparare le melanzane grigliate in anticipo, anzi, è anche meglio così hanno tutto il tempo di assorbire i vari aromi dell’intingolo. ;)

 


difficoltà
cottura:
5 min
preparazione:
5 min
persone:
4

INGREDIENTI

 500 g di melanzane
 50 ml di olio extravergine d'oliva
 100 ml di aceto balsamico
 2 spicchi d'aglio
 peperoncino
 sale

Preparazione

Preparate l’intingolo mettendo in una tazza l’olio, l’aceto balsamico, l’aglio e il peperoncino tritato ed il sale.

 

 

Lavate le melanzane, eliminate le estremità e tagliatele a fette spesse circa mezzo centimetro.

 

Per una forma piu’ particolare, potete tagliare le melanzane di traverso, per avere delle fettine allungate.

 

Scaldate la piastra e mettete le melanzane a grigliare.

 

Dopo due tre minuti, girate le melanzane grigliate e cuocete per altrettanto tempo. La fiamma non deve essere altissima, altrimenti rischiate che si brucino.

 

Fate raffreddare.

In una terrina spennellate la base con un po’ del condimento. Mettete uno strato di melanzane e spennellatele.

 

Continuate alternando melanzane grigliate e condimento. Se vi avanza dell’intingolo, versatelo sopra alla fine.

Servite le vostre melanzane alla griglia! :)

 

 



Se ti è piaciuta la ricetta, scrivimi un commento o condividila su Facebook!
Se vuoi ricevere ricette nella tua email ogni settimana,
iscriviti alla Newsletter!

Diventa Fan della mia pagina Facebook per ricevere tutti i giorni le nuove ricette.


Avviso agli intolleranti:

Prima di utilizzare qualsiasi ingrediente, assicuratevi che sulla confezione sia specificata l'assenza di glutine.


Avviso agli intolleranti:

Prima di utilizzare qualsiasi ingrediente, assicuratevi che sulla confezione sia specificata l'assenza di lattosio.





Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Attualmente sono presenti 37 commenti a "Melanzane grigliate"

(media voti:3 su 37 commenti)
  1. Le preparo molto spesso d’estate e sono sempre apprezzate!

  2. io aggingo anche il prezzemolo e dei pomodorini tagliati a spicchietti… che bontà :P

  3. BUONE LE HO FATTE PROPRIO ORA,PER QUESTA SERA CHE FACCIO LA GRIGLIATA DI CARNE..CMQ IO AGGIUNGO ANCHE LA MENTA,QUI A LECCE SI USA COSI…BACI,BACI..

  4. ogni variante è sempre bene accetta! :)

  5. Buongiorno, ho bisogno di aiuto per le melanzane.
    Il mio problema è che non riesco a grigliarle bene, nel senso che mi vengono troppo bruciate e secche; oppure, quando cerco di evitarlo, restano troppo dure, soprattutto la buccia. Così, a forza di starci attento, invece di 5 minuti ce ne passo venti e la scorza a volte finisce per bruciarsi lo stesso.
    Dappertutto leggo che è facile ed è frustrante non riuscirci. Ho provato a farle al forno, ed è stato anche peggio.
    Mi manca il giusto equilibrio tra spessore, temperatura e tempo di cottura.
    Per finire ho una bistecchiera esattamente come quella che si vede in foto, forse più grande, e che copre almeno due fuochi (ho una cucina di tipo economico col forno a gas). Così per riscaldarla devo accendere entrambi i fuochi, e la temperatura infine non è che sia così uniforme…
    Qualche consiglio? Grazie…

  6. rocco io taglio le melanzane con uno spessore di mezzo centimetro. il fuoco non deve essere fortissimo, altrimenti si bruciano. io le metto sulla piastra calda, dopo uno due minuti le ruoto (così fai venire le strisce a X). dopo altri due minuti, le giro e ripeto l operazione. Se vedi che le melanzane si cuociono troppo velocemente, vuol dire che si stanno bruciando, quindi abbassa un po’ la fiamma. spero di esserti stata utile. :)

  7. Grazie Elena, utilissima!
    Infatti penso che stia nell’eccessivo spessore il mio errore; per questo che, anche quando sembrano grigliate come nella foto, malgrado 15 minuti abbondanti sono abbastanza crude. Riproverò :)

  8. anch’io ho aggiunto prezzemolo e devo dire che erano buone xè in pochissimo tempo (eravamo in 20) sono sparite….. le melanzane erano del mio orto e questo fa la differenza.

  9. grazie! :)

  10. ho cercato melanzane grigliate su google perché avevo lo stesso e identico di Rocco. Speriamo che con i consigli di Elena riesca a farle come si deve. Pongo un quesito a tutti, ma non saranno meglio senza la buccia? ci sono scuole di pensiero su questo punto o no? la buccia della melanzana non è meglio toglierla in generale?

  11. io la lascio perchè secondo me da’ piu’ sapore. :)

  12. grazie del feedback… sto provando e riprovando aggiusto di sale e aceto balsamico ogni volta, miglioro ma non sono ancora soddisfatta. L’aglio tritato (1 spicchio)per me è troppo invasivo come sapore. Forse meglio lasciarlo intero nell’intingolo giusto per dare un retrogusto. L’aglio ok, ma che stia al posto suo :-)
    che ne dici dell’aggiunta di mentuccia come nelle zucchine alla scapece??

  13. beh sì, è un fatto di gusti, io adoro l’aglio! :D anche con la menta sono buone! :)

  14. ho scoperto il tuo sito grazie alle melanzane. Scopro con piacere che ci sono ricette per categorie “svantaggiate”. Però mancano gli allergici al nichel che è praticamente ovunque in natura. Io, a livello di verdure, posso mangiare solo più melanzane (appunto), patate e zucchine… una bella scocciatura. Ti propongo di estendere il raggio d’azione del tuo sito anche alle ricette per allergici al nichel anche se mi rendo conto che è difficile perché ad alcuni fanno reazione alcuni alimenti ad altri no e viceversa… è un po’ difficile generalizzare per questo motivo e poi perché appunto è un elemento contenuto quasi ovunque. Ciao e a presto

  15. marina grazie per il consiglio, ma credo che diventi un po’ troppo complicato così! :(

  16. Ciao
    Non laaciate le melanzane sotto il sale grosso prima della griglia? grazie

  17. ciao simona, no, io preferisco lasciarle al naturale! :)

  18. semplicemente deliziose!!!!!!!
    veloci …facili…..pratiche per ogni occasione………..
    le consiglio a tutti!!!!!!!!!

  19. grazie erika! :)

  20. adoro le melanzane in tutti i modi….ciaoooo

  21. anche io! :D

  22. sembra buonissimo, lo farò sicuramente, anche con l’aglio
    grazie per la dritta :-)

  23. figurati adriana. :D

  24. le faccio oggi !

  25. sono state molto aprezzate, solo che mi sono dimenticata il peperoncino; la prossima volta lo metterò

  26. buone buone! ;)

  27. Ciao, ho seguito la tua ricetta usando melanzane e zucchine.
    Buone davvero.
    Grazie : ))

  28. grazie a te patrizia! :)

  29. Io uso indifferentemente le melanzane lunghe e quelle tonde.
    Le taglio a fette alte un cm.e le griglio su una griglia antiaderente professionale (dove non si attaccano per nessun motivo) a fuoco medio.
    La cottura è perfetta quando a parte le striature di cottura, la fetta assume un colorito leggermente marroncino e diventa morbida
    Il “salmoriglio ” che preparo è composto da olio EVO.sale, pepe ,mentuccia romana,peperoncino tritato e prezzemolo tritato molto sottile.
    Se le voglio conservare per molto tempo in frigo , aggiungo aceto di vino bianco con una spruzzatina di aceto balsamico.
    Sono meravigliose,e ricordano alla lontana le cappelle di funghi porcini!

  30. mi hai fatto venire voglia! :D

  31. veramente le melanzane vanno nmesse sotto sale almeno 2-3 ore per fa uscire l’acqua amarognola..e cmq anche io aggiungo un po’ di p
    rezzemolo tritato..

  32. come fare x evitare che si attacchino nella piastra??’

  33. maurizio puoi ungerla con un tovagliolo imbevuto d’olio! :)

  34. Ottima ricetta,semplice e molto gustosa,mi piace molto,grazie.

    Saluti Milanesi Paolo

  35. grazie a te paolo! :)

  36. Ciaoooo è la prima volta che scrivo ma ti seguo da tanto ottimo sito
    Ho un problema com le melanzane cioè faccio così le tolgo la buccia le taglio a rondelle sottili e le metto sulla piastra calda ma non si cuociono oppure diventano secche aiutoooooooooo PS il fuoco basso lo metto

  37. ciao maria! tagliale un po’ meno sottili e falle cuocere a fiamma bassa per un po’ piu’ di tempo! :)

Scrivi un commento e vota la ricetta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*