Pasta choux

Difficoltà:
Cottura:
30 min
Preparazione:
20 min
Per:
40
bignè

La pasta choux viene utilizzata per fare i bignè, le zeppole e, appunto, gli “sciù”. :)

La pasta choux è molto delicata e leggera, utilizzabile sia per ricette dolci che salate. Inoltre, con un po’ di fantasia, si può usare per fare decorazioni per torte.

Potete preparare i bignè con la pasta choux e poi congelarli, in modo da averli sempre pronti per ogni occasione. :)

Ingredienti per la pasta choux

250 ml di acqua
100 g di burro
20 g di zucchero (se la pasta choux è preparata per una ricetta dolce)
1 pizzico di sale
150 g di farina
5 uova (se sono grandi, anche solo 4)

Come fare la pasta choux

In un pentolino mettete l’acqua, lo zucchero (se si tratta di una ricetta dolce),  il burro ed un pizzico di sale. Ponete sul fuoco.

Quando il burro si sarà sciolto, mettete la farina tutta in una volta.

Spegnete e mescolate un minuto circa, fino a formare un impasto compatto. Se avete difficoltà, ponete un altro minutino sul fuoco, sempre mescolando.

Fate intiepidire, e aggiungete un uovo alla volta, mescolando fino a che non si sarà assorbito, prima di aggiungere quello successivo.

Otterrete un composto così. Mi raccomando, la consistenza deve essere abbastanza compatta in modo da mantenere la forma quando formate i vostri bignè.

Mettete la pasta choux in una sac à poche con il beccuccio adatto alla ricetta che dovete fare (liscio per bignè ed éclair, a stella per le zeppole, e via dicendo). Io ho fatto dei bignè, con il beccuccio liscio su una teglia rivestita di carta da forno. Distanziateli tra loro perchè in cottura tendono a gonfiarsi.

Cuocete in forno preriscaldato a 210° per 15 minuti, poi abbassate la temperatura a 180° e fate cuocere altri 15 minuti (ovviamente il tempo di cottura dipende dalla grandezza dei bignè).

Spegnete il forno e lasciate asciugare i bignè in forno aperto, per altri 5 minuti. Ed ecco i miei bignè. :)

Come conservare

Si conserva per 3 giorni ben chiuso a temperatura ambiente.

Consigli

Se le uova fossero molto grandi, potete usarne quattro intere più un tuorlo.
 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 12:44

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP