Risotto con salsiccia

Difficoltà:
Cottura:
20 min
Preparazione:
5 min
Per:
4
persone

Qualche sera fa avevo voglia di un primo appetitoso, e visto che faceva freddo, cosa c’era di meglio che un bel risotto? 😀

Così ho improvvisato questo risotto con salsiccia mai provato. Beh, era squisito! :) Se non vi piace il sapore forte del vino rosso, potete sfumare il risotto con salsiccia sostituendolo col vino bianco. :)

 

Ingredienti

300 g di riso
300 g di salsicce
200 g di bel paese
50 ml di vino rosso
parmigiano grattugiato
1 l di brodo vegetale caldo
30 g di burro
50 g di cipolla
sale
pepe

Preparazione

Far soffriggere la cipolla nel burro. Aggiungere il riso e farlo tostare.

Aggiungere le salsicce sbriciolate

e lasciar cuocere 3-4 minuti.

Sfumare col vino rosso.

Aggiungere il brodo vegetale poco alla volta

aspettando che si assorba prima di aggiungerne altro.

Continuare fino a che il ristto con salsiccia non sarà cotto.

Aggiungere il parmigiano e mantecare.

Spegnere il fornello ed aggiungere il bel paese tagliato a cubetti.

Aggiustare di sale e pepe e servire il risotto con salsiccia. 😀

Avviso agli intolleranti:

Prima di utilizzare qualsiasi ingrediente, assicuratevi che sulla confezione sia specificata l'assenza di glutine.


 

Ricette simili


Chi sono

Pubblicato da Elena Amatucci il alle 23:09

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualmente sono presenti 20 commenti a "Risotto con salsiccia"

(media voti:5 su 21 commenti)
  1. eahueaheauheau 😀 😀 😀

  2. OK questo non è proprio da dieta… però che buono!!! Avevo dell’asiago e ho usato quello al posto del bel paese… ma se il bel paese non si deve chiamare bel paese, l’asiago come si deve chiamare? 😛

  3. grazie mille ragazze. :)

  4. Fantastico….

  5. Io da buona ligure ci metto lo stracchino… è buonissimo!

    p.s. mi sono innamorata del tuo blog, ora che sono a dieta pre prova costume proprio!! :)

  6. silvana il brodo si ottiene mettendo a cuocere in acqua carote, sedano e cipolle, con aggiunta di altri ingredienti se serve 8come carne o pesce). fau cuocere finchè gli ingredienti non scaricano e poi lo usi per insaporire le ricette, in questo caso per cuocere il risotto. :)

  7. CIAO, non sono italiana in cosa consiste il brodo?

  8. grazie eleonora. :)

  9. Grazie Elena della ricetta… Io e il mio ragazzo abbiamo cucinato questo risottino speciale, senza vino che a me non piace, ed è venuto uno spettaccolo. Veramente OTTIMO!!!

    ps. Complimenti per il sito!!!

  10. qui non lo si riesce a trovare. :(

  11. non avevo formaggi italiani e il bel Paese non e` molto saporito cosi ho usato Cheddar Stagionato sono a Londra dopo tutto perfetto solo usare un po di meno e Grana lodigiano

  12. buon appetito allora. 😀

  13. bravissima :d me venuta na famona leggere sta ricetta Arrivvooo…..

  14. mirtilla: gli struffoli li faccio, i roccoco’ no perchè non mi piacciono. 😀

    botopollo: tu come lo chiameresti il bel paese? 😀

  15. ma si può dire “bel paese” ?

    non è pubblicità ?

  16. Cara ele,tra un po,da buone napoletane,ci tocchera’cimentarci in struffoli e roccoco’….
    magari ti avverti quando li pubblico nel mio blog
    mirtilla
    http://angolocottura.blogspot.com

  17. vai sul sicuro ida. 😀

  18. Mhmhmh!!!!!! devo provare questo risottino speciale :)
    BRAVA EELENAAAA

  19. e a che ora hai cenato? 😀

  20. buono buono buono!
    l’ho preparato x cena,veloce e semplice
    ele sei mitica!
    mirtill@

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TOP