Crostata al cacao e mascarpone

Difficoltà:
Cottura:
30 min
Preparazione:
60 min
Per:
10
persone

 

Ieri ho deciso che dovevo usare la panna ed il mascarpone che avevo in casa prima che scadessero. Così ho messo insieme tutto ed ho inventata crostata al cacao e mascarpone. 😛

Visto che si cuoce solo la base della crostata e poi si aggiunge la farcia, non si possono fare le tipiche striscioline. Io ho ovviato facendo dei biscotti con la pasta frolla al cacao avanza e li ho aggiunti alla fine. 😉

Ingredienti

Per la pasta frolla al cacao
200 g di farina
30 g di cacao amaro
140 g di zucchero
75 g di burro
8 g di lievito per dolci
1 uovo
Per la copertura della crostata:
100 g di zucchero
250 g di mascarpone
200 ml di panna di latte
1 uovo
10 g di zucchero a velo
10 g di gelatina in fogli
100 g di cioccolato bianco

Preparazione

Su un tavolo da lavoro mescolare la farina, 140 g di zucchero e il cacao. Al centro mettere il burro a pezzetti UN uovo, un pizzico di sale ed il lievito per dolci.

Impastare il tutto, formare una palla e lasciar riposare in frigo per mezz’ora.

Imburrare ed infarinare una tortiera del diametro di 28 cm e foderarla con con la pasta frolla al cacao. Bucherellatene la base con una forchetta.

Cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 30 minuti. Sfornare e lasciare raffreddare.

Adagiarla su una tortiera.

In una terrina lavorate un tuorlo d’uovo con 100g di zucchero e aggiungere il mascarpone.

Montare a neve l’albume ed incorporarlo al mascarpone.

Montare la panna con un cucchiaio di zucchero a velo ed incorporare alla crema.

Aggiungere il cioccolato bianco sciolto a bagnomaria.

Ammorbidire la colla di pesce in acqua fredda. Scioglierla in un pentolino (con tre cucchiai d’acqua) e aggiungere alla crema.

Versare la crema nella torta raffreddata.

Lasciare in frigo per almeno due ore.

Se vi fosse avanzata della pasta frolla, potete fare dei biscottini usando uno stampino (io ho preso quello a forma di stella) con i quali decorare la torta una volta tolta dal frigo. 😀

Carina, no? 😀

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

Ricette simili


Chi sono

Pubblicato da Elena Amatucci il alle 11:44

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualmente sono presenti 35 commenti a "Crostata al cacao e mascarpone"

(media voti:4.7 su 35 commenti)
  1. i colleghi piu’ invidiati della storia! 😀

  2. Avevo tutti gli ingredienti “in scadenza” per realizzare questa torta, più del cioccolato fondente che ho utilizzato al posto del cioccolato bianco. Ho invertito anche il colore della frolla, normale senza cacao, quindi ho fatto questa crostata dai colori “invertiti” rispetto a quella di Elena. Assomigliava davvero ad un gigantesco pan di stelle! L’ho portata in ufficio per la colazione e come sempre i miei colleghi non hanno lasciato nemmeno una briciola 😉

  3. fammi sapere. 😀

  4. Mi piace molto e la farò di certo, grazie :-)

  5. grazie a te noemi! :)

  6. questa crostata è un dolce meraviglioso..complimenti è stata una bella pensata..e t diro io aggiungo anche qualche goccia di cioccolato nella farcia..ho gia l acquolina..graie ciaooo

  7. grazie margherita!

    gaga: uhahahaha la prossima votla mettila sotto chiave! 😀

  8. Dimmi tu se io devo preparare una torta, tornare a casa e scoprire che non mi hanno lasciato neppure le briciole. Era un capolavoro. La prossima volta la nascondo. Grazie Elena

  9. una ricetta boonissimaaaaa.COMPLIMENTI

  10. ciao emy. allora, per la pasta frolla puo’ dipendere dal forno, non tutti cuociono con la stessa potenza e non sempre la temperatura della manopolina corrisponde ala realtà. quindi la prossima volta falla cuocere un po’ meno. :)
    per quanto riguarda il cioccolato, si tratta di un ingrediente molto delicato e basta poco per farlo impazzire. per ovviare alla cosa, puoi togliere 50ml dalla panna che dovresti montare. questi 50ml li fai bollire e li aggiungi al cioccolato tritato. in pratica fai una ganache. una volta che il cioccolato s’è sciolto, lo aggiungi come da ricetta. :)

  11. Ciao, leggendo il post la torta mi ha invogliata parecchio e ho deciso di provare a realizzarla. L’ho sfornata circa un’ora fa dopo che è rimasta in forno a cuocere 38 minuti a 180°(l’ho sfornata prima del previsto perchè ho cominciato a sentire odore di bruciato). La pasta è davvero bruciata e immangiabile. Per quanto riguarda la crema era perfetta fino al momento in cui ho aggiunto il cioccolato bianco(dopo aver aspettato che si raffreddasse) e cominciando a mescolare il tutto hanno iniziato a formarsi un sacco di grumi che non sono riuscita ad eliminare nemmeno con la frusta elettrica. Mi dispiace molto per questo inconveniente perchè doveva essere il dessert da servire agli ospiti che ho qui a casa.
    Le tue ricette mi piacciono molto e tutte(ad accezzione di questa) mi sono riuscite bene e mi ha fatto fare proprio una bella figura, quindi vorrei avere dei chiaramenti riguardo questa ricetta perchè vorrei capire dove ho sbagliato. Un saluto

  12. grazie! 😀

  13. buonissima 😀 complimenti!!

  14. Veramente complimenti, gustosa alla vista ed all’appetito! ^__^

  15. hauehaeuehau grazie mille mila flò. 😀

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TOP