Pancakes alla zucca

Difficoltà:
Cottura:
30 min
Preparazione:
25 min
Per:
7
pancakes

I pancakes alla zucca sono un’idea che mi è venuta ieri per utilizzare un po’ di zucca che avevo in frigo; inizialmente avevo intenzione di farli salati (cosa che potete decidere semplicemente eliminando lo zucchero e la vaniglia dall’impasto!), poi però mi sono ricordata che era finito il dolce per la colazione. 😀 Sono partita dalla mia ricetta dei pancakes e fatto qualche piccola modifica, il risultato è stato sorprendente: sofficissimi, colorati e, intuile dirvi, che il sapore della zucca non si sente, piuttosto ricordano le camille.

Se preferite potete aromatizzarli alla cannella e farcirli con una bella marmellata, magari alle mele!

Vi auguro una buona giornata golosauri. :*

Ingredienti per pancakes alla zucca

300 g di zucca già pulita
1 uovo
130 g di latte
20 g di zucchero
130 g di farina
8 g di lievito per dolci
20 g di olio di semi
aroma alla vaniglia
1 pizzico di sale
Per guarnire:
noci
sciroppo d'acero

Come fare pancakes alla zucca

Tagliate la zucca a cubetti e mettetela in un pentolino con un pizzico di sale (e senz’acqua). Coprite e cuocete a fiamma bassa per 15-20 minuti.

Se ci fosse dell’acqua eliminatela e trasferite la zucca in un mixer. Frullate fino a ridurre in crema.

Mescolate la crema di zucca con il latte, l’uovo, lo zucchero e l’aroma alla vaniglia.

Aggiungete farina e lievito setacciati.

Aggiungete l’olio.

Scaldate una padella antiaderente e se necessario ungetela leggermente con un po’ di burro o olio. Versate un po’ del composto.

Cuocete a fiamma bassa e vedrete che dopo circa un inizieranno a formarsi delle bollicine.

A questo punto potete capovolgere il pancake e cuocere un altro minuto.

Continuate fino a terminare l’impasto e servite i vostri pancakes alla zucca con sciroppo d’acero e noci!

Come conservare

Si conserva per 2 giorni ben chiuso in frigo. 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 10:18

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP