Zebra cake

Difficoltà:
Cottura:
50 min
Preparazione:
30 min
Per:
12
persone

La zebra cake è una torta molto particolare, infatti, seguendo una tecnica particolare per mettere l’impasto nella teglia, una volta cotto il dolce, vedrete che le fette avranno delle striature simili alle strisce di una zebra. 😀

La tecnica della zebra cake consiste nel mettere l’impasto scuro e chiaro al centro dello stampo, alternandoli. Se volete delle strisce piu’ spesse delle mie, invece di mettere due cucchiai di impasto alla volta, potete metterne tre o quattro.

Per un tocco in piu’, potete aromatizzare l’impasto chiaro con un po’ di buccia d’arancia grattugiata, in modo da avere una torta al cacao e arancia. 😉

Buona giornata!

Ingredienti per zebra cake

4 uova
230 g di zucchero
170 g di olio di semi
170 g di latte (più due cucchiai da aggiungere dopo)
330 g di farina
16 g di lievito per dolci
2 cucchiai di cacao

Come fare zebra cake

In una ciotola lavorate uova e zucchero.

Aggiungete olio e latte.

Aggiungete farina e lievito setacciati.

Pesate tutto l’impasto e dividetelo in due parti uguali. Ad una metà aggiungete il cacao setacciato

e dopo i due cucchiai di latte.

In uno stampo del diametro di 24cm imburrato ed infarinato mettete due cucchiai di impasto, al centro.

Aggiungete poi due cucchiai dell’impasto.

Poi di nuovo quello scuro

e continuate fino a terminare i due impasti.

Cuocete in forno preriscaldato statico a 180° per circa 40-50 minuti (fate la prova stecchino!).

Lasciate raffreddare completamente e servite la vostra zebra cake! :)

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 07:00

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP