Macarons alle fragole

Difficoltà:
Cottura:
20 min
Preparazione:
40 min + riposo
Per:
20
macarons alle fragole

I macarons alla fragola sono dei dolcetti meravigliosi, colorati e che provocano dipendenza!

Si tratta di piccoli dolci francesi a base di mandorle, zucchero a velo ed albumi, arricchiti con un po’ di colorante per associare ogni colore ad un gusto particolare. :)

Preparare i macarons non è difficile, ma di sicuro ci vuole un po’ di pazienza e non si possono saltare passaggi o trovare scappatoie. :)

La farina di mandorle deve essere sottilissima per avere i vostri macarons lisci, meglio se la trovate già pronta in commercio, facendo attenzione che sia composta di mandorle al 100% e senza aggiunta di zucchero; è fondamentale lasciar riposare i macarons all’aria prima di infornarli per far formare la “crosta” in superficie, e questa fase viene appunto detta “croutage”. Se gli albumi sono vecchi di qualche giorno, tanto meglio!

E questi sono i miei macarons alle fragole! Con queste dosi vengono fuori 40 gusci, quindi circa 20 dolcetti completi. :)

 

Ingredienti

Per i macarons:
200 g di zucchero a velo
125 g di farina di mandorle
3 albumi
30 g di zucchero semolato
2 gocce di colorante alimentare in pasta rosso
Per la farcitura:
200 g di latte
250 g di fragole
40 g di fecola di patate
50 g di zucchero

Preparazione

Setacciate lo zucchero a velo e la farina di mandorle.

Iniziate a montare gli albumi con metà dello zucchero semolato, quando saranno quasi montati, aggiungete il resto dello zucchero.

Aggiungete il colorante in pasta.

Aggiungete gli albumi al mix di farina di mandorle e zucchero a velo.

Mescolate per bene e mettete in una sac à poche.

Formate i vostri macarons del diametro di circa 3cm, su carta da forno, ben distanziati tra loro. Oppure su un tappetino per macarons. 😉

Lasciate riposare per un tempo che va da mezz’ora a un’ora e mezza (dipende da quanto è umida la vostra casa!). Dovrà formarsi una sorta di pellicola. Provate a toccare con un dito, leggermente. Se non si appiccica l’impasto, potete cuocere i macarons. :)

Cuocete in forno preriscaldato ventilato a 150-160° per circa 10-15 minuti.

Lasciate raffreddare del tutto prima di staccarli.

Preparate la crema alle fragole.

Lavate le fragole e togliete il picciolo.

Tagliatele a pezzetti e mischiatele con il latte freddo.

Frullate il tutto (io ho usato un frullatore a immersione).

In un pentolino mescolate lo zucchero e la fecola setacciata.

Aggiungete il latte con le fragole, mescolando con una frusta.

Ponete sul fuoco a fiamma bassa.

Cuocete mescolando sempre con la frusta per evitare che si formino grumi.

Dopo 5-10 minuti la crema si sarà addensata. Trasferite su un piatto abbastanza grande e coprite con pellicola a contatto e lasciate raffreddare.

Farcite i vostri macarons alle fragole.

Et voilà! Les macarons aux fraises! :)

Avviso agli intolleranti:

Prima di utilizzare qualsiasi ingrediente, assicuratevi che sulla confezione sia specificata l'assenza di glutine.


 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

Ricette simili


Chi sono

Pubblicato da Elena Amatucci il alle 09:42

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualmente sono presenti 38 commenti a "Macarons alle fragole"

(media voti:5 su 38 commenti)
  1. comprata! :)

  2. Buongiorno, la farina di mandorle l ha comprata o lha fatta lei? Grazie

  3. sìsì, puoi conservarli così! :)

  4. Grazie mille dei consigli Elena!
    Mi conviene allora preparare i gusci il Sabato, e farcirli la Domenica…
    Considera che Sabato li ho lasciati a temperatura ambiente 1 ora, poi li ho infornati, e li ho farciti dopo 2 ore.
    Comunque posso poi conservarli in una tortiera con coperchio?

  5. ciao luca, ho guardato le foto, ho come l’impressione che non fossero asciugati del tutto anche prima di farcirli, se non erro non si è nemmeno formato quel piccolo rialzo nei gusci, non so se riesco a spiegarmi, sembrano un po’ piatti, tipo yoyo motta (spero di essermi spiegata 😀 ). perchè i macarons un po’ si ammorbidiscono, ma non si sciolgono! io li farei riposare un po’ di piu’ a temperatura ambiente, prima di infornarli, per farli cuocere, e li farei cuocere un po’ di piu’. poi se vuoi stare ancora piu’ tranquillo, puoi spennellare i gusci con un velo di cioccolato bianco o fondente fuso, prima di farcirli con la crema, in modo da impermeabilizzarli!

  6. Elena, ho provato a rifarli e ho ottenuto lo stesso orribile risultato!
    Guarda qui le foto dei gusci sfornati, dei macarons appena composti e del giorno dopo:
    https://collage.com/v/20314400
    La crema alle fragole è rimasta densa, i gusci si sono sciolti!
    Non riesco a capire… Ho provato sia a lasciarli a temperatura ambiente che a metterli in frigo.

  7. ciao luca! erano proprio sciolti o si sono ammorbiditi?

  8. Ciao Elena, ho fatto i macarons e appena fatti erano bellissimi e buonissimi.
    Li ho conservati in una tortiera con coperchio in plastica, e quando sono tornato a casa dopo 6 ore erano praticamente sciolti e molli… Cosa è successo?!

  9. se sopra erano cotti e sotto no, potrebbe dipendere dal forno, da dove hai posizionato la teglia! se ti va di riprovare, cuocili piu’ in basso e ad una temperatura un po’ piu’ bassa. :)

  10. sono usciti tutti appiccicosi dentro, non si riuscivano a staccare dalla carta forno
    non ho potuto cuocerli di più perché sopra si stavano bruciando

  11. come mai giorgia? :)

  12. Ho dovuto buttare via tutto. Che delusione .

  13. io uso sempre quelli neutri. :)

  14. Il colorante alimentare non andrebbe profumato? vanno bene quelli neutri?

  15. ciao eleonora! si, potrebbe dipendere dal calore troppo forte! la temperatura potrebbe variare rispetto al forno, quindi prova a farli con il forno meno caldo! :)

  16. Ciao,
    ho trovato la tua magnifica ricetta e ho deciso per la seconda volta di provare a farli.
    Per la seconda volta mi sono venuti con il buco sotto e cioe’ si sono ritirati sotto e si sono gonfiati sopra creando delle crepe… puo’ essere che magari 150 gradi sia troppo per il mio forno?la prossima teglia lafaccio a 120 gradi max 130 speriamo vengano meglio…
    secondo te cosa puo’ essere?
    complimenti i tuoi sono meravigliosi!!!

  17. sì sì! 😉

  18. Ciao! vorrei provare subito la tua ricetta anche per il ripieno! Se uso la farina al posto della fecola pensi che possa venire bene ugualmente?

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TOP