Torta allo yogurt

Difficoltà:
Cottura:
40 min
Preparazione:
10 min
Per:
10
persone

La torta allo yogurt è un dolce semplice, soffice e veloce da preparare; la si può lasciare al naturale, aggiungendo solo un po’ di buccia di limone, arancia o vaniglia per aromatizzarla a piacere. Per una versione più golosa, potete dividere l’impaso a metà e aggiungere ad una delle due parti, un cucchiaio di cacao, alternando poi i due impasti per creare un effetto variegato oppure una più scenografica torta allo yogurt zebrata, seguendo il procedimento della zebra cake.

Questo dolce si presta ad essere farcito, magari con una bella crema pasticcera e pezzetti di frutta! In questo caso potete scegliere per l’impasto uno yogurt alla frutta abbinato. 😉

Vi auguro una buona domenica, a più tardi! :)

Ingredienti per la torta allo yogurt

3 uova
250 ml di yogurt bianco o con un gusto a piacere
150 g di zucchero
70 g di olio di semi
250 g di farina
16 g di lievito per dolci
buccia di limone

Come fare la torta allo yogurt

In una terrina lavorate uova e zucchero.

Aggiungete lo yogurt, la buccia di limone e l’olio.

Aggiungete farina e lievito setacciati.

Mettete in una teglia imburrata e infarinata del diametro di 24 cm.

Cuocete la torta allo yogurt in forno preriscaldato e ventilato a 180° per circa 30-40 minuti.

Lasciate raffreddare la torta allo yogurt prima di tagliarla a fette. :)

Varianti

Potete decidere di farcire questa torta allo yogurt con della marmellata, della nutella o anche con crema e frutta, si presta davvero a qualsiasi variante. :) 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 13:05

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP