Torta bounty

Difficoltà:
Cottura:
Senza cottura
Preparazione:
1 h e 20 min + riposo
Per:
10
persone

La torta bounty è un dolce fresco, senza cottura e molto, molto calorico. Quindi se siete della fazione “senza burro, niente mascarpone, no panna”, copritevi gli occhi e andate oltre. Se invece siete dei golosauri doc amanti del cocco ed in particolare del bounty, questa è la torta che fa per voi. 😀

Ho utilizzato una base tipo cheesecake, arricchita con cacao e cocco mentre per la farcia sono partita dalla mia ricetta dei bounty aggiungendo panna e mascarpone per avere un dolce più cremoso. Ed ovviamente ho concluso con una ganche al cioccolato al latte. Insomma un tripudio di calorica golosità!

Provatela e fatemi sapere! 😉

Ingredienti per la torta bounty

Per la base:
250 g di biscotti
30 g di farina di cocco
20 g di cacao
150 g di burro
Per la farcia:
120 g di farina di cocco
120 g di zucchero
50 g di burro
100 ml di panna (da lasciare liquida)
250 g di mascarpone
200 ml di panna (da montare)
Per la copertura:
200 g di cioccolato al latte
100 ml di panna

Come fare la torta bounty

Tritate i biscotti fino a ridurli in polvere.

Aggiungete cacao, farina di cocco e burro fuso.

Mescolate e versate in uno stampo a cerniera del diametro di 24cm, con la base rivestita di carta da forno. Mettete in frigo.

In un pentolino mettete i 100ml di panna, il burro, lo zucchero e la farina di cocco.

Ponete sul fuoco a fiamma bassa e mescolate fino a far sciogliere burro e zucchero. Lasciate intiepidire ed aggiungete il macarpone.

Fate riposare in frigo per almeno mezz’ora, il composto deve risultare ben freddo. Aggiungete la panna montata.

Versate nella tortiera e mettete in frigo per mezz’ora.

Nel frattempo spezzettate il cioccolato ed aggiungetevi la panna bollente.

Mescolate fino a che il cioccolato non si sarà sciolto. Versate nella tortiera.

Fate riposare in frigo per un paio d’ore (se la lasciate tutta la notte ancora meglio!).

Ed ecco una bella fetta della mia torta bounty. :)

Come conservare

Si conserva per 3 giorni ben chiuso in frigo. 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 09:32

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP