Tagliatelle dolci di carnevale

Difficoltà:
Cottura:
10 min
Preparazione:
40 min + riposo
Per:
4
persone

Le tagliatelle dolci di carnevale sono dei dolci tipici dell’Emilia Romagna che si preparano, per l’appunto, a Carnevale. Si prepara la classica pasta all’uovo e, invece di farci un bel primo piatto, una volta stesa si aggiunge zucchero a velo e buccia d’arancia e si ricavano poi le tagliatelle da friggere. Sono una vera squisitezza, con quell’aroma di arancia che non vi dico! :)

Ho visto che siete in tanti alle prese con le ricette di carnevale, e quest’anno ho creato una sezione apposita che raccoglie esclusivamente le ricette dolci di carnevale.

Vi auguro una buona giornata golosauri!

 

Ingredienti per tagliatelle dolci di carnevale

200 g di farina
2 uova
zucchero
buccia d'arancia grattugiata
zucchero a velo per decorare
olio di semi per friggere

Come fare tagliatelle dolci di carnevale

Setacciate la farina, disponete a fontana e mettete al centro le uova.

Iniziate a lavorare le uova, incorporando poco alla volta la farina.

A metà lavorazione dovreste un impasto abbastanza compatto.

Continuate ad impastare incoporando la farina poco alla volta, fino ad ottenere un panetto bello liscio.

Avvolgete nella pellicola e lasciare riposare per mezz’ora a temperatura ambiente

Stendete fino ad ottenere uno spessore di un paio di millimetri.

Cospargete lo zucchero e la buccia d’arancia grattugiata.

Avvolgete partendo dalla base.

Fate riposare dieci minuti e tagliate delle fettine spesse circa un centimetro.

Friggete in olio di semi ben caldo.

Fate asciugare l’olio in eccesso.

Decorate con lo zucchero a velo e servite le vostre tagliatelle dolci.

Come conservare

Da consumare in giornata. 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 09:34

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP