Cannoli salati

Difficoltà:
Cottura:
30 min
Preparazione:
60 min
Per:
12
persone

I cannoli salati sono un antipasto sfizioso che si presta a tanti ripieni e varianti. Io ho utilizzato delle patate che ho mescolato con un po’ di burro e salame, in questo modo il ripieno è abbastanza asciutto e i cannoli non si inumidiscono. Ma potete scegliere anche una crema di ricotta, una mousse al prosciutto, al salmone o, per una versione vegana, una crema di verdure alla quale aggiungere la patate bollite e schiacciate in modo da dare una consistenza adatta alla farcitura. Insomma potete davvero divertirvi! :)

E se volete risparmiare tempo e fare due ricette in una, queste sfoglie sono adatte anche ad un ripieno dolce, magari con una bella spolverata di zucchero a velo per concludere!

Buona giornata golosauri!

Ingredienti

Per la sfoglia:
125 g di farina
50 g di acqua
45 g di olio extravergine d'oliva
1 pizzico di sale
Per il ripieno:
400 g di patate
40 g di burro
70 g di salame
sale

Preparazione

In una ciotola setacciate la farina. Al centro ponete olio, acqua e sale.

Iniziate a lavorare dal centro incorporando a mano a mano la farina, fino ad ottenere un impasto omogeneo.

Avvolgete nella pellicola e tenete da parte.

Nel frattempo lavate le patate e mettetele in una pentola con acqua fredda. Ponete sul fuoco e cuocete una ventina di minuti da quando l’acqua inizia a bollire. Scolatele e lasciatele raffreddare.

Stendete l’impasto su un piano leggermente infarinato fino ad ottenere uno spessore di poco meno di mezzo cm. Ricavate dei dischi di circa 6cm di diametro (per dei cannoli piccoli come i miei).

Allungateli leggermente, in modo da dare una forma ellittica, ed avvolgeteli attorno ai cilindri (che io ho unto leggermente). Unite i due lembi.

Fate attenzione a lasciare libere le due estremità dei cilindri, in modo da poterli togliere poi facilmente una volta cotti.

Cuocete in forno preriscaldato ventilato a 180° per 5-10 minuti (non fateli scurire troppo).

Lasciate raffreddare e togliete i cilindri.

Passate le patate allo schiacciapatate quando sono ancora un po’ tiepide e mescolatele con sale, burro e pepe. Se si fossero raffreddate nel frattempo, il burro aggiungetelo fuso.

Aggiungete il salame tagliato a pezzetti piccoli.

Mescolate e farcite i vostri cannoli salati, aiutandovi con un cucchiaino o una sac à poche!

Come conservare

Si conserva per 1 giorno ben chiuso in frigo.
 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

Ricette simili


Chi sono

Pubblicato da Elena Amatucci il alle 12:00

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualmente sono presenti 7 commenti a "Cannoli salati"

(media voti:3 su 7 commenti)
  1. grazie fanciulle! :)
    flora puoi provare a fare una base cilindrica con la carta di alluminio bella pressata, attorno ci metti una striscia di carta da forno e li usi come i cilindretti. è la prima cosa che mi viene in mente! 😀

  2. Devono essere buonissimi! Da provare

  3. Ciao scusa se nn avessi a disposizione i coni x la forma……come si possono fare? C’è 1 alternativa furba? Grazie

  4. Buoni

  5. Ciao Elena….bellissimi e buonissimi. …lì farò. …

  6. grazie delizia! :)

  7. che buoni…ottimo ripieno!!

TOP