Panini di San Valentino

Difficoltà:
Cottura:
15 min
Preparazione:
40 min + riposo
Per:
12
panini

Tra un paio di settimane sarà il 14 febbraio, e noto da tutti i commenti che lasciate sotto la ricette di San Valentino che gia’ vi state mettendo all’opera per decidere cosa preparare. :) E allora ho iniziato anche io a preparare qualche cosa simpatica che potrebbe ispirarvi. Oggi tocca ai panini di San Valentino, rosa e a forma di cuore! Per colorarli ho usato l’acqua di cottura delle barbabietole rosse, quindi niente coloranti o robe simili. Potete usare anche il radicchio o qualunque altra verdura vi colori di rosso l’acqua. 😀

Con le barbabietole che vi avanzano, potete preparare le cocotte di verdure tricolore, da servire magari come antipasto! Io ho utilzzato le barbabietole precotte, le uniche che ho trovato, se trovaste quelle fresche, meglio ancora (aumentano solo un po’ i tempi di cottura).

Vi auguro buona giornata! :)

Ingredienti

250 g di farina
200 g di barbabietole rosse
5 g di zucchero
8 g sale
8 g di lievito di birra fresco

Preparazione

Tagliate le barbabietole a pezzetti e mettetele a bollire in acqua, fino a che questa non diventerà rossa.

Misuratene poi 100ml e lasciatela intiepidire.

Quando sarà tiepida (mi raccomando, non troppo calda o il lievito non farebbe effetto!) scioglietevi il lievito con lo zucchero e aspettate che si formi una schiumetta in superficie, segno che il lievito è attivo.

In una ciotola setacciate la farina e mescolatela con il sale. Al centro ponete l’acqua col lievito ed iniziate ad impastare dal centro, incorporando a mano a mano la farina.

Coprite l’impasto e lasciatelo lievitare fino a raddoppiamento di volume.

Questo è il mio impasto dopo due ore.

Stendetelo delicatamente (senza reimpastarlo) e ricavate dei cuoricini.

Mettete i cuoricini su una teglia rivestita di carta da forno e spennellate con un po’ di acqua di cottura delle barbabietole.

Lasciate lievitare per un’oretta e cuocete i vostri panini di san valentino in forno preriscaldato a 180° per 10-15 minuti.

Lasciate raffreddare coprendo con un panno e servite i vostri panini di San Valentino. :)

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

Ricette simili


Chi sono

Pubblicato da Elena Amatucci il alle 07:00

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualmente sono presenti 7 commenti a "Panini di San Valentino"

(media voti:3 su 7 commenti)
  1. grazie fanciulle! :)
    cla e mariagrazia: non si sentiva molto, non so se in generale o perchè ho usato le barbabietole precotte! :)
    sabrina puoi usare il radicchio! :)
    lally la barbabietola non si sente tantissimo! puoi tagliarli con un coltellino, magari stampando la forma di un cuoricino e ritagliandola, prima di poggiarla sull’impasto. :)

  2. Domandina: si sente molto la barbabietola?
    Non ho gli stampini a cuoricino :( come posso fare?

  3. Che bella idea! Brava elena!

  4. belli, ma a noi non piace la barbabietola. cos’altro posso mettere che colori di rosso l’acqua? grazie tati (google blog “le ricette della mia famiglia”)

  5. ahhh san valentino ….
    comunque Ele quella dei panini colorati mi sembra davvero una carinissima idea.. anche al di là della ricorrenza.. ..
    anche io vorrei sapere se l’acqua utilizzata per “tingere” l’impasto rilasci il sapore, ma credo sia inevitabile… giusto?! :)
    bacino
    Buon divertimento..

    Maria Grazia

  6. che carini…troppo sfiziosi!

  7. Tu non sei il mio idolo, qualcosa di più!!!!!!!!!! Ma che fantastica idea.. Unica domanda la barbabietola lascia il sapore??

TOP