Finta pizza

Difficoltà:
Cottura:
35 min
Preparazione:
15 min
Per:
2
persone

Quella in foto sembra proprio una pizza, ma in realtà è una finta pizza! Nelle ultime settimane mi viene sempre voglia di velocizzare tutte le ricette, specie quelle che richiedono lunghi tempi di lievitazione. Ieri sera avevo voglia di pizza, ma ero troppo impaziente per impastare ed aspettare la crescita dell’impasto. Da qui, l’ispirazione: ho messo a bagno del pane vecchio, ci ho aggiunto un uovo ed in dieci minuti avevo pronta una base per la pizza! 😀

Potete sbizzarrirvi con i condimenti, io sono andata sul classico: pomodoro, mozzarella e basilico! Oltre ad essere veloce da fare, una volta fredda non si secca, come la classica pizza, ma resta bella morbida. Provatela, farete felici i vostri bimbi che potranno aiutarvi ad impastare il pane. E fatemi sapere come la condite, così prendo ispirazione per la prossima volta! 😀

Buona giornata!

Ingredienti per finta pizza

Per la base:
250 g di pane raffermo
1 uovo
pepe
sale
Per il condimento:
250 ml di passata di pomodoro
150 g di mozzarella
1 cucchiaio di parmigiano grattugiato
sale
olio extravergine d'oliva
basilico

Come fare finta pizza

Mettete a bagno il pane con l’acqua.

Strizzatelo per bene ed aggiungete un uovo.

Mettete l’impasto in una teglia del diametro di 22-24cm, leggermente unta o rivestita di carta da forno. Usate o uno stampo a cerniera o uno basso per pizze! :) Ungete la superficie della finta pizza.

cuocete in forno preriscaldato ventilato a 200° per circa 20 minuti.

Condite con la passata di pomodoro, sale e olio.

Cuocete altri 10 minuti.

Infine spolverate con il parmigiano e la mozzarella a pezzetti.

Mettete in forno finchè non si sarà sciolto tutto il formaggio e servite la vostra finta pizza con un po’ di basilico fresco! :)

 

 

Sul sito trovate anche la video ricetta per preparare la pizza finta! :)

 

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 10:04

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP