Cake pops

Difficoltà:
Cottura:
45 min
Preparazione:
1 h e 30 min
Per:
50
cake pops

I cake pops sono dei dolcetti che ricordano i lecca lecca, ma che in realtà sono formati da ritagli di pan di spagna o altre torte secche, amalgamate con confettura, nutella o mascarpone e poi decorati in mille modi diversi. :)

Ho preparato i cake pops ieri pomeriggio, insieme a mie due care amiche che sono rimaste fino a sera tarda per farne anche diverse versioni per Halloween, che vedrete tra qualche giorno! Potete coinvolgere anche i vostri bambini nella preparazione di questi dolcetti, secondo me impazzirebbero di felicità! :)

Io ho fatto un pan di spagna proprio per questa ricetta, ma volendo potete usare avanzi di ciambelle, muffin, dolci o anche panettone, pandoro o colomba, quando sarà ovviamente il periodo. l’importante è che in totale pesiate 600g di torta. 😀

Una cosa fondamentale: prima di iniziare a decorare i vostri cake pops, pensate già a dove metterli ad asciugare, che sia polistirolo o qualsiasi altra cosa! Io ho usato una scatola dei cereali, è stata una prova di equilibrismo puro, ma ce l’abbiamo fatta! 😀

Vi auguro una buona giornata!

Ingredienti

Per il pan di spagna:
6 uova
180 g di zucchero
240 g di farina
buccia di limone grattugiata
Per amalgamare i cake pops:
8 cucchiai di confettura (io ho usato quella alle ciliegie)
Per la copertura:
200 g di cioccolato fondente
200 g di cioccolato al latte
zuccherini
farina di cocco
codette colorate

Preparazione

Lavorate le uova e lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso.

Aggiungete la buccia di limone; aggiungete la farina setacciata, incorporandola delicatamente con una spatola.

Versate in uno stampo del diametro di 24cm rivestito di carta da forno o imburrato e infarinato.

Cuocete in forno preriscaldato ventilato a 180° per circa 45 minuti (fate la prova stecchino!). Lasciate raffreddare.

In una ciotola capiente sbriciolate il pan di spagna ed aggiungete la confettura.

lavorate fino ad ottenere un composto compatto che vi permetta di formare delle palline. Nel caso aggiungete dell’altra confettura.

Formate i cake pops e metteteli in freezer per mezz’ora.

Fondete il cioccolato a bagno maria (ovviamente i due tipi di cioccolato in due pentolini separati 😀 ).

Infilate lo stecco nei cake pops e passateli nel cioccolato. Fate scolare il cioccolato in eccesso e passate nelle decorazioni che avete scelto, in foto vedete la farina di cocco.:) Mentre fate questa operazione, vi consiglio di tirare fuori dal freezer una decina di cake pops alla volta, per evitare che si ritornino a temperatura ambiente (con conseguente aumento del tempo di raffreddamento del cioccolato!).

Mettete i cake pops in posizione verticale ad asciugare. Fate riposare in frigo per mezz’ora ed ecco tutti i tipi cake pops che ho preparato con le mie amiche! :)

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

Ricette simili


Chi sono

Pubblicato da Elena Amatucci il alle 07:00

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualmente sono presenti 53 commenti a "Cake pops"

(media voti:5 su 54 commenti)
  1. anna una volta rassodato il cioccolato, puoi metterli in un contenitore chiuso ermeticamente. :)

  2. Grazie della tua risposta.. ma li copro.. come le conservo?

  3. ciao anna! io li preparerei 5-6 giorni prima! :) pui conservarli sia in frigo che fuori! 😀

  4. Ciao Elena.. dovrei fare questi cake Pops.. ma vorrei sapere quanti giorni si mantengono.. le devo fare per il compleanno di mia figlia.. e vorrei sapere quanti giorni prima le posso fare.. e poi come le conservo per farli mantenere? Grazieee e complimenti per le tue ricette..

  5. Ciao Elena.. dovrei fare questi cake Pops.. ma vorrei sapere quanti giorni si mantengono.. le devo fare per il compleanno di mia figlia.. e vorrei sapere quanti giorni prima le posso fare.. e poi come le conservo per farli mantenere? Grazieee e complimenti per le tue ricette..

  6. una scusa per rifarli! 😀

  7. Stavolta è stata veramente dura… I primi cake pops che ho provato a fare sono stati un’insuccesso… Si staccavano dallo stecco nel momento della copertura col cioccolato… Per ovviare a quest’inconveniente li ho rimessi in freezer e li ho ripresi uno alla volta da lì pochi secondi prima di passarli nel cioccolato. Risolto questo problema ne ho subito affrontato un altro: se non ero velocissimo a ripassarli nelle codette, il cioccolato si solidificava subito e non ero più in grado di ricoprirli… Alla fine sono riuscito a tirarne fuori qualcuno decente dopo una serie di tentativi falliti… Ma non mi arrendo, la prossima volta saprò già come ovviare ad almeno due problemi! 😉 (ah cmq li ho fatti con la crema nutkao bianca al posto della confettura che credevo di avere e invece no. Il sapore era spettacolare!!!)

  8. anche 5-6 gg prima! :)

  9. Quanti giorni prima possono essere preparati?grazie

  10. ciao michela! no, non credo dipenda dal cioccolato! la prossima volta o fai raffreddare i cake pops per piu’ tempo in freezer, o lasci raffreddare un pochino il cioccolato, in questo modo dovrebbe colare meno e rapprendersi più velocemente! :)

  11. Buongiorno Elena, ho provato a fare i cake pop ma a me il cioccolato è colato tutto sullo stecco. Dove ho sbagliato? Forse c’entra il tipo di cioccolato che ho usato? Non avendo tutta la quantità di cioccolato fondente, l’ho mischiato con del cioccolato al latte, può essere per quello? Ad ogni modo le mie bimbe se li sono divorati!!! Grazie!!!!

  12. non è proprio la cosa più veloce del mondo! 😀

  13. Beh, diciamo la verità… se si è da soli va via moooooolto più tempo!

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TOP