Torta raffaello

 

La torta raffaello era in programma dal momento in cui ho deciso di fare la torta ferrero rocher. Questi cioccolatini per me vanno di pari passo. :) Ho sempre tergiversato, ma dopo che Silvia, una ragazza della pagina fan di GnamGnam me l’ha fatto tornare in mente, mi sono armata di ingredienti e l’ho preparata. :)

Si tratta di una torta con una base al cocco e mandorle, con farcitura e copertura di cioccolato bianco e cocco. Ho usato una tortiera di 24cm in modo che la torta avesse un effetto piu’ bombato, simile al cioccolatino. Se usate una tortiera piu’ grande, verrà piu’ bassa.

Spero che vi piaccia! Buona giornata a tutti. :)

 


difficoltà
cottura:
40 min
preparazione:
1 h e 10 min
persone:
15

INGREDIENTI


Per la base:
 4 uova
 150 g di zucchero
 250 g di farina
 60 g di farina di cocco
 50 g di mandorle pelate
 16 g di lievito per dolci
 150 ml di latte
 150 ml di olio di semi

Per la bagna:
 200 ml di latte
 50 g di farina di cocco
 1 cucchiaio di zucchero

Per la farcia e la copertura:
 400 g di cioccolato bianco
 400 ml di panna di latte (metà andrà montata, e metà servirà per sciogliere il cioccolato)
 50 g di mandorle pelate
 50 g di farina di cocco circa

Preparazione

Lavorate qualche minuto le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.

 

Aggiungete latte e olio.

Aggiungete farina e lievito setacciati.

 

Aggiungete le mandorle tritate e la farina di cocco.

 

Versate in una tortiera del diametro di 24-26cm, imburrata e infarinata o rivestita di carta da forno.

 

Cuocete in forno preriscaldato ventilato a 180° per circa 30-40 minuti. Lasciate raffreddare coprendo con un panno e sformatela.

 

Preparate la farcia. Tritate finemente il cioccolato bianco. Unitevi 200ml di panna, dopo averla fatta bollire. Mescolate fino a quando il cioccolato non sarà sciolto.

 

Fate raffreddare completamente ed aggiungete gli altri 200ml di panna, dopo averla montata.

 

Mettete in frigo fino la momento di utilizzarla.

Preparate la bagna scaldando il latte con lo zucchero e la farina di cocco. Fate scaldare e lasciate poi riposare fino al momento di utilizzarla.

 

Tagliate la torta a metà e bagnatela con il latte, dopo averlo filtrato. Aggiungete un terzo della ganache al cioccolato. Aggiungete le mandorle tritate e un po’ di farina di cocco.

 

Coprite, bagnate con altro latte e ricoprite con il resto della ganache.

 

Spolverate con la farina di cocco

 

e servite la vostra torta raffaello, decorandola con un raffaello! :)

 



Se ti è piaciuta la ricetta, scrivimi un commento o condividila su Facebook!
Se vuoi ricevere ricette nella tua email ogni settimana,
iscriviti alla Newsletter!

Diventa Fan della mia pagina Facebook per ricevere tutti i giorni le nuove ricette.



Condividi


Visitato 35066 volte.
Pubblicato da Elena Amatucci il 5 settembre 2013 alle 11:12

Categoria: Torte di compleanno

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Attualmente sono presenti 49 commenti a "Torta raffaello"

(media voti:5 su 49 commenti)
  1. Elena questa torta è bellissima e buonissima,la voglio proprio provare.
    Ho una domanda da farti,io non ho il forno ventilato ma solo statico,uso la stessa temperatura e stesso tempo di cottura o cambia?
    Fammi sapere
    ciao Sammy.

  2. Ciao Elena è poco che ho scoperto il tuo blog…mi piace e ti faccio i complimenti…ho già sperimentato anche qualche tua ricetta…questa torta è favolosa e senz’altro buonissima…la farò quanto prima!! una domandina ma come farina di cocco intendi il cocco quello grattugiato disidratato come quello che metti su alla fine? grazie……..

  3. Non è possibile che ogni volta che vedo queste ricette gustosissime per il palato mi appaiono affianco delle pubblicità con scritto – dimagrisci con la dieta giusta per te! – controsenso veramente!
    Ma io sta botta de vita me la faccio!
    Se campa na volta sola alla fine nò?
    Scherzi a parte buonissima,la farò sicuramente.
    Un bacione

  4. Non ho parole, una vera bomba calorica ma vale la pena provarla vero Elena??
    Ciao

  5. Elenaaaaaaaa non puoi farci questo ;) proverò a farla questo week-end..vi terrò aggiornate. Buone e sempre molto belle le tue tortine..complimenti ;)

  6. Elena,fatta sabato x una cena con amici,che dire di questa torta:favolosa,buonissima,strepitosa,libidine pura…….da rifare……
    Come temperatura forno (ho il forno statico) a 180° x 35/40 minuti.
    Grazie mille Sammy

  7. laura: sìsì, quello ì! :) grazie! :D
    domenica: è la compensazione! ma non si puo’ rinunciare ad uno dei piaceri della vita come il cibo! :D
    rosanna: direi proprio di sì, specie se ami cocco e cioccolato bianco. :D
    ninha: fammi sapere! :D
    sammy: sono troppo felice ti sia piaciuta! ^_^

  8. Il tuo Blog e fantastico! I Dolci sono una meraviglia complimenti :)

  9. Il tuo Blog è fantastico! e i dolci sono meravigliosi!.. ingrasso anche solo a vedere queste ricette :P Complimentoni :)

  10. Ciao Elena, la torta Raffaello è SUPERBA!!!!!!!!

  11. grazie mille ragazze! :D

  12. complimenti!Ho preparato questa torta per il mio compleanno(5 ottobre)e sicuramente faro’ un figurone!

  13. L’ho fatta oggi per il compleanno di mia madre, amante del cocco e del cioccolato bianco! Una vera delizia!

  14. Buongiorno Elena,
    io e il mio compagno siamo amanti del cocco…in tutte le sue varianti!!
    Fra giorni è il compleanno del mio lui e, volevo trovare una variante della solita torta al cocco che gli faccio ogni anno.
    Proprio mentre facevo questa ricerca, mi sono imbattuta nel tuo blog ed ho trovato questa SPLENDIDA RAFFAELLO. BRAVA!!!!
    Vorrei tanto farla, però ho paura del cioccolato bianco :-(
    Nel senso che di solito mi viene sempre detto di scioglierlo a bagno maria con pochissimo burro e NIENT ALTRO, e pur facendo così, ho quasi sempre problemi..si indurisce, grumi…
    Tu invece dici di bollire 200 ml di panna ed unirla al cioccolato spezzettato…non sul fuoco ma scioglierlo solo con il calore della panna giusto???poi unire gli altri 200 ml montati e metterla in frigo (???) E scusa, ma quando la riprendero’ dal frigo per utilizzarla come faro’ a spalmarla??… non si sarà indurita?
    Grazie in anticipo della risposta.
    Federica

  15. biagina e ilaria: grazie! :)
    federica: sì, si tratta della ganache al cioccolato che si prepara sciogliendo il cioccolato (tritato finemente) con della panna ben calda, lontano dal fuoco (così eviti anche il rischio dei grumi, che si creano quando la temperatura del bagnomaria è troppo alta, infatti l’acqua non dovrebbe mai bollire).
    aggiungendo la panna e lasciando il frigo ottieni una consistenza tipo mousse, e puoi spalmarla tranquillamente. se fosse troppo dura (ma non credo!) ti basterà lasciarla un po’ fuori dal frigo e col calore tenderà ad ammorbidirsi. :)

  16. Grazie mille Elena…
    non vedo l’ora di farla :-)
    ..e speriamo bene col ciocc. bianco

  17. fammi sapere federica! :)

  18. ciao Elena, ho appena terminato la torta Raffaello per il 22esimo compleanno di mio figlio e credo di aver seguito attentamente tutti i tuoi consigli….speriamo piaccia a tutti! :) ciao Rita.

  19. fammi sapere rita! :)

  20. Salve, sto preparando questa torta e volevo darla al mio compagno da portare come pensierino a mia suocera.
    Dite che riesco a farla durare per un viaggio di 3 ore circa in macchina se la metto in un porta torta, dentro ad una borsa frigo con i ghiacci?
    Altrimenti come potrei fare?

    Urgentissimo! grazie in anticipo, un bacio!

  21. artemisa se non fa troppo caldo, sì! :)

  22. Buona sera Elena,
    sono federica… ricordi? giorni fa ti ho chiesto qualche dritta per la raffaello da fare per il compl. del mio ragazzo.
    Bè, l’ho fatta ieri… UNA MERAVIGLIAAAAAAAAAA! GRAZIE
    Anche col cioccolato bianco non ho affatto avuto problemi, nemmeno un grumino! La tua mi sembra più cremosa fuori, forse perchè io ne ho messo di più dentro.
    Una domanda: la prossima volta che la faccio, se nella crema al ciocc. metto qualche goccia di caffè, secondo te, che reazione ha?resta morbida? e, secondo te, va bene come accoppiamento?
    Grazie ancora
    Federica

  23. Grazie mille Elena!
    Ho finito di prepararla ieri sera e stanotte l’ho lasciata in frigo.
    Già solo a vederla sembrava buonissima… ed è avanzata un po’ di farcia che ho assaggiato e…non ti dico che bontà!
    Oggi l’ho data al mio compagno, l’ho messa dentro ad un porta torta e dentro a sua volta ad una borsa frigo. Dato che qui fa piuttosto freddo non dovrebbero esserci problemi. Attenderò i commenti di chi la assaggerà, ma già immagino che sarà una delizia! Ti ringrazio ;)

  24. Ciao Elena l’ho finita di fare proprio adesso. È la mangeremo stasera per il compleanno di mia sorella!!!
    È venuta molto carina, grazie della ricetta :-D

  25. cia federica, certo che ricordo! secondo me viene buona. :)
    artemisia: com’è andata? :P
    vale: grazie a te, spero vi sia piaciuta! :)

  26. È piaciuta tantissimo tantè che mia sorella si è messa via una fettona per mangiarsela oggi!!!
    Hahahahahah le soddisfazioni della vita :-D

  27. aehueahuaehuea conosco bene il personaggio! :D

  28. Favolosa!! Una domanda Elena, ma che o devo mettere? E secondo te sostituendolo col burro viene troppo pesante? Complimenti ancora per le tue ricette!!

  29. Maledetto t9!volevo scrivere olio! Ciao

  30. SUPEEER…. non ci sono parole SEI FANTASTICA!!!!!!! Ti espongo il mio problema come mai le mie torte o si alzano e poi si crepano esplodendo o peggio ancora si alzano da farmi sentire fiera e poi….. tolte dal forno si ammosciano e sembrano non cotte?????? grazie ancora per le tue splendide ricette che mi fanno avere sempre un mare di complimenti sai…. mi piace cucinare ma non ho proprio fantasia e il tuo aiuto mi rende tutto piu’ facile SEI UNICA!!!!!!!!!!!! by mary

  31. ciao dany! io uso l’olio di semi di girasole. puoi tranquillamente usare il burro, in quantità leggermente maggiore rispetto all’olio (diciamo un 180g!). ;)
    mary: ma grazie! :D allora quando si affolscia e sembra non cotta probabilmente non è cotta per davvero! :D quando esplodono pare dipenda dal lievito. prova a lavorarle un po’ di piu’ e cuocile in forno statico (nel caso usi il ventilato!).

  32. L ho provata ed é venuta buonissima! I miei clienti, al pub, hanno gradito molto.

  33. mi fa piacere leana! :)

  34. Cara Elena, seguo da tempo il tuo sito e trovo le tue ricette veramente eccezionali. Ho provato la torta raffaello ed è veramente buona, mi sembra però troppa la quantità di farina di cocco indicata per la bagna: 50 grammi mi sembrano eccessivi rispetto alla quantità di latte. Mi sbaglio?

  35. ciao nala, la bagna va filtrata, ho messo tanta farina di cocco per dare piu’ sapore! :)

  36. ciao Elena ma le mandorle sono tostate?

  37. nono. :)

  38. ciaooo
    bellissima torta :)
    la sto preparando per il compleanno di mio fratello, ma ho un dubbio, invece della panna di latte che nn riesco a trovare posso usare la panna per dolci normale? se uso quella la devo bollire lo stesso???

    grazie mille sei bravissima :) ))

  39. ciao nunzia! puoi usare quella per dolci classici e segui la ricetta normalmente! :)

  40. grazie elena :)
    è venuta buonissima e mi hanno fatto tutti i complimentiiii
    :***
    sei bravissimaaa :) ))

  41. grazie nunzia! ^_^

  42. ciao Elena!! ho appena scoperto il tuo blog e questa fantastica torta!!! solo che avrei bisogno di un tuo aiutino.. vorrei farla per san valentino al mio ragazzo, solo che ho una tortiera a forma di cuore da 22cm di diametro.. devo diminuire le dosi? e di quanto? grazie mille!!! e complimenti per il sito!!!

  43. ciao manuela, grazie! :D magari diminuisci di un quarto le dosi! :)

  44. Ciao Elena, :) la tua Torta Raffaello mi ispira un sacco . . . vorrei prepararla per sabato sera: sono invitata a cena! Però mi sorge un dubbio: in genre le basi che necessitano di essere bagnate (es. pan di spagna) sono di per se durine, te invece, nella base metti ben 300 ml di liquido tra latte ed olio. Come mai?? Io ho paura che esca fuori morbida e non adatta per essere bagnata e che magari mi si rompa nel tagliarla!! Mi sto preoccupando inutilmente?? :)
    Grazie per ora!!

  45. vai tranquilla teresa, in realta’ viene molto compatta! ;) regolati con la bagna in base alla consistenza della base, in ogni caso non viene troppo morbida. :)

  46. Ciao Elena :) come sempre continuo a provare le tue ricette e come sempre ho qualcosa da chiederti ^^’
    Non essendo proprio amante delle torte farcite vorrei chiederti se la base viene abbastanza morbida da essere mangiata a “secco” :P ed eventualmente potrei sostituire il latte con la stessa quantità di acqua?
    Ho proprio voglia di una torta al cocco oggi!
    Una buona giornata :D

  47. sonia puoi tranquillamente mangiarla “a secco”, ma non è di quelle torte morbide e soffici, se ti aspetti qualcosa del genere! :D puoi sostituire il latte con l’acqua. ^_^

  48. fantastiche le tue torte!!!! ho già avuto modo di prepararne qualcuna e, io che in cucina sono una frana, ho fatto un figurone!!!!! una domanda, ma la torta raffaello, una volta pronta, la conservo in frigo? vorrei prepararla sabato per poi mangiarla domenica… cosa mi consigli! ciao e grazie per condividere con noi le tue prelibatezze!!

  49. grazie mille a te paola! :) )) sì sì, va conservata in frigo! ^_^

Scrivi un commento e vota la ricetta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*