Orecchiette ai broccoli

Difficoltà:
Cottura:
35 min
Preparazione:
20 min
Per:
4
persone

 

Le orecchiette ai broccoli sono un primo piatto ideale per fare apprezzare questo tipo di verdura anche a chi non la ama. E’ uno dei miei primi piatti preferiti e, soprattutto, sono riuscita a far mangiare i broccoli a mio fratello! 😀

Qui a Napoli spesso vengono erroneamente chiamate orecchiette con le cime di rapa; in realtà, come molti di voi mi hanno fatto notare, le cime di rapa sono delle verdure a foglie verdi, quelli usati nella ricetta sono invece broccoli baresi. :)

Per un tocco in piu’ potete preparare le vostre orecchiette ai broccoli e poi farle gratinare in forno con del pecorino. 😉

Ingredienti per orecchiette ai broccoli

1,5 kg di broccoli
2 spicchi d'aglio
320 g di orecchiette
2 acciughe sott'olio
sale
pepe
olio extravergine d'oliva
pecorino grattugiato q.b.

Come fare orecchiette ai broccoli

Pulite i broccoli.

Prendetene le infiorescenze e le foglioline più tenere.

Se le infiorescenze fossero troppo grandi, tagliatele a metà o in più parti.

Lavate i broccoli.

Fateli cuocere in abbondante acqua per circa dieci minuti (controllate che il gambo sia morbido). Dopodichè con una schiumarola sollevatele e mettetele da parte, conservando l’acqua di cottura nella pentola.

Soffriggete lo spicchio d’aglio.

.

.

.

Rosolate l’e acciughe (che si scioglieranno quasi) e aggiungete i broccoli.

.

.

.

Aggiustate i broccoli di sale.

Cuocete le orecchiette nell’acqua dove avete cotto i broccoli, dopo averla salata. Un paio di minuti prima che siano cotte, trasferitele in padella con i broccoli e ultimate la cottura aggiungendo un po’ dell’acqua di cottura.

Aggiungete il pecorino e mantecate.

.

.

.

Trasferite le orecchiette ai broccoli in un piatto e spolverate con pecorino e pepe. :)

.

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 13:14

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP