Risotto radicchio e taleggio

Difficoltà:
Cottura:
30 min
Preparazione:
10 min
Per:
4
persone

Il risotto radicchio e taleggio è un classico della cucina italiana.  Si tratta infatti di binomio vincente, in qualsiasi modo vengano preparati. 😀 Credo sia il mio risotto preferito, ne mangerei a tonnellate. :)

Una simpatica idea per un buffet è preparare il risotto radicchio e taleggio fino a metà cottura, poi traferire il tutto in una pirofila con il taleggio mesoclato e un po’ di brodo ed ultimare la cottura in forno. A questo punto fate raffreddare il risotto radicchio e taleggio e tagliatelo a cubetti, da servire magari con una forchettina infilata per agevolare gli ospiti. 😉

Ingredienti per il risotto radicchio e taleggio

350 g di riso
400 g di radicchio
180 g di taleggio
1 l di brodo vegetale
50 ml di vino rosso
50 g di cipolla
olio extravergine d'oliva
sale
pepe

Come fare il risotto radicchio e taleggio

In una terrina soffriggere la cipolla con l’olio extravergine d’oliva.

Aggiungere il radicchio lavato e tagliato a listarelle.

Coprire con un coperchio e lasciar cuocere per qualche minuto, fino a che il radicchio non sarà passito.

Togliere il radicchio e tostare il riso per un paio di minuti.

Sfumare col vino bianco. Appena il vino sarà evaporato, aggiungere il radicchio.

Aggiungere al risotto radicchio e taleggio un mestolo di brodo vegetale, mescolando con un cucchiaio di legno. Quando il brodo sarà assorbito, aggiungerne un altro mestolo.

Continuare l’operazione fino a che il risotto radicchio e taleggio non sarà cotto (ci vorranno circa 15 minuti). Aggiustare di sale e pepe.

Aggiungere il taleggio e mantecare.

Coprire il risotto radicchio e taleggio con un coperchio e lasciar riposare il risotto un minuti, a fuoco spento.

Servire il risotto radicchio e taleggio. :)

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 17:17

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP