Risotto radicchio e taleggio

Difficoltà:
Cottura:
30 min
Preparazione:
10 min
Per:
4
persone

Il risotto radicchio e taleggio è un classico della cucina italiana.  Si tratta infatti di binomio vincente, in qualsiasi modo vengano preparati. 😀 Credo sia il mio risotto preferito, ne mangerei a tonnellate. :)

Una simpatica idea per un buffet è preparare il risotto radicchio e taleggio fino a metà cottura, poi traferire il tutto in una pirofila con il taleggio mesoclato e un po’ di brodo ed ultimare la cottura in forno. A questo punto fate raffreddare il risotto radicchio e taleggio e tagliatelo a cubetti, da servire magari con una forchettina infilata per agevolare gli ospiti. 😉

Ingredienti

350 g di riso
400 g di radicchio
180 g di taleggio
1 l di brodo vegetale
50 ml di vino rosso
50 g di cipolla
olio extravergine d'oliva
sale
pepe

Preparazione

In una terrina soffriggere la cipolla con l’olio extravergine d’oliva.

Aggiungere il radicchio lavato e tagliato a listarelle.

Coprire con un coperchio e lasciar cuocere per qualche minuto, fino a che il radicchio non sarà passito.

Togliere il radicchio e tostare il riso per un paio di minuti.

Sfumare col vino bianco. Appena il vino sarà evaporato, aggiungere il radicchio.

Aggiungere al risotto radicchio e taleggio un mestolo di brodo vegetale, mescolando con un cucchiaio di legno. Quando il brodo sarà assorbito, aggiungerne un altro mestolo.

Continuare l’operazione fino a che il risotto radicchio e taleggio non sarà cotto (ci vorranno circa 15 minuti). Aggiustare di sale e pepe.

Aggiungere il taleggio e mantecare.

Coprire il risotto radicchio e taleggio con un coperchio e lasciar riposare il risotto un minuti, a fuoco spento.

Servire il risotto radicchio e taleggio. :)

Avviso agli intolleranti:

Prima di utilizzare qualsiasi ingrediente, assicuratevi che sulla confezione sia specificata l'assenza di glutine.


 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

Ricette simili


Chi sono

Pubblicato da Elena Amatucci il alle 17:17

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualmente sono presenti 16 commenti a "Risotto radicchio e taleggio"

(media voti:5 su 17 commenti)
  1. Che accoppiata vincente!!! Non l’avevo mai provata prima!!! Il primo impatto con l’amarezza del radicchio poi subito stemperata dalla presenza del taleggio. Ottimo risotto! Complimenti! :)

  2. ti ringrazio tanto ivana. :)

  3. Grazie Elena, mille volte grazie. Provo molte tue ricette e sono sempre perfette. Stare in cucina è diventato un piacere.

  4. ciao sisterina, buon anno anche a te! :) sì puoi fare il condimento e poi unirlo alla pasta cotta a parte in acqua salata. io mi ci immagino delle penne rigate. :)

  5. carissima, inanzitutto buon anno!!! si può fare anche la pasta con questo procedimento? se si, che tipo di pasta consiglieresti? colgo l’occasione per dirti GRAZIE : quante volte mi hai salvato i pasti!!!

  6. grazie! 😀

    cristina in realtà ho usato il rosso, ora correggo. In ogni caso va bene anche il bianco. :)

  7. avevi scritto negli ingredienti vino rosso invece nella spiegazione hai messo vino bianco che vini ci va bene?

  8. brava veloce benone per me sei chiarissima

  9. Bello questo risotto, e deve essere davvero buono, contraccambio con una bella ricetta di stagione…. sembrerà strana e magari sarete restii a provarla ma è molto buona…e poi per chi ama i risotti ancor di più…
    Si tratta del risotto con le fragole:

    Ingredienti: (per 4 persone)

    400g di riso
    500g di fragole (più o meno il quantitativo di un cestino preso al supermercato)
    un litro di brodo vegetale circa
    mezza cipolla
    olio extravergine d’oliva
    una confezione di panna da cucina (credo sia circa 125 ml)
    2 0 3 cucchiai grandi di parmigiano

    Far soffriggere la mezza cipolla tritata fine con un cucchiaio di olio, appena la cipolla è leggermente dorata versare il riso, farlo rosalare per qualche minuto e cominciare ad aggiungere il brodo, intanto lavate e pulite le fragole, frullatele con il mixer ad immersione, se per caso vedete che lascia dei filamenti, passatele con il colino, in modo da ottenere un liquido senza grumi, quando siete a poco più di metà cottura versatelo e portatelo a conclusione della cottura mescolandolo come facevate prima con il brodo.
    Quando il risotto sarà ben “tirato” aggiungete panna e parmigiano, e lasciate cuocere per un paio di minuti in modo che sia ben tirato.

    Per fare una versione più light si può evitare di aggiungere panna e parmigiano, rimarrà leggermente più aspro, ma a me piace comunque.

    provatelo!

  10. grazie a te. :)

  11. Brava! non conoscevo il sito ci sono arrivata per caso, meno male! proverò le tue ricette che mi sembrano veramente buone e poi qualche idea in più non fa mai male. Grazie.

  12. grazie a voi. :)

  13. L’ho fatto qualche giorno fa, veramente buonissimo!!! Grazie per gli ottimi suggerimenti, piano piano proverò tutto!!!

  14. Ottimo questo risotto!!

  15. Adori i risotti, da quello alla milanese (semplice e buono) a questo…. non avevo la ricetta ma adesso che l’hai postata vado a comprare gli ingredienti e lo preparo stasera.

  16. ha davvero un aspetto bellissimo! *-*
    brava banCuoca!

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TOP