Crostata di frutta senza cottura

Difficoltà:
Cottura:
5 min
Preparazione:
40 min + riposo
Per:
10
persone

Domenica scorsa ho preparato la crostata di frutta senza cottura (se si escludono i 5 minuti della crema :) ) da portare a casa dei miei. E’ semplicissima, più veloce della classica crostata ed è l’ideale se non volete o non potete accendere il forno. Per evitare anche la cottura della crema, potete sostituirla con la crema chantilly o con una crema di ricotta e panna montata.  Non dovete necessariamente utilizzare la stessa frutta che ho preso io, l’importante è che ne scegliate di colorata così da rendere la vostra crostata alla frutta super colorata ed allegra.

Approfitto di questa ricetta per dirvi che grazie ai vostri voti, Gnam Gnam è entrato tra i dieci “Migliori siti food” d’Italia per i Macchianera Internet Award, insieme ai giganti del settore. Quasi non ci credevo! 😀 Se vi va di dedicarmi un altro paio di minuti del vostro tempo, potete votarmi cliccando qui. Dovrete solo inserire nome, email e votare per almeno 10 categorie.  ^_^

Grazie di cuore golosauri, vi auguro una buona giornata!

Ingredienti per la crostata di frutta senza cottura

Per la base:
300 g di biscotti digestive
150 g di burro
Per la crema:
400 ml di latte
2 tuorli
100 g di zucchero
50 g di farina
aroma alla vaniglia
Per la copertura:
frutta fresca (io ho usato pesche, uva, albicocche e prugne)
40 g di confettura di albicocche
acqua q.b.

Come fare la crostata di frutta senza cottura

In una ciotola lavorate tuorli e zucchero.

Aggiungete la farina (e se necessario un po’ del latte).

Aggiungete il latte e l’essenza di vaniglia, mescolando con una frusta; ponete la crema sul fuoco e cuocete a fiamma bassa mescolando continuamente, finchè non si sarà addensata. Ci vorranno circa 5 minuti.

Spegnete e trasferite la crema in una piatto con pellicola a contatto e lasciate raffreddare completamente.

Tritate finemente i biscotti

ed aggiungetevi il burro fuso.

Versate in uno stampo del diametro di 24 cm, rivestito di carta da forno.

Schiacciate alla base e formate dei bordi alti 2-3cm. Mettete in frigo per mezz’ora.

Versatevi la crema.

Eliminate il nocciolo dalle pesche

e tagliate a fettine.

Tagliate l’uova a metà ed eliminate i semini.

Tagliate a fettine le prugne.

Disponete la frutta dalla parte piu’ esterna. Io ho iniziato con le pesche.

Ho aggiunto poi l’uva, le prugne ed al centro mezza albicocca.

Sciogliete la confettura con un paio di cucchiai d’acqua (regolatevi in base alla densità della confettura, dovrete ottenere una consistenza non troppo liquida). Io ho messo il tutto un minuto su fiamma bassa.

Spennellate la vostra crostata di frutta e servite. :)

Come conservare

Si conserva per 1 giorno ben chiuso in frigo. 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 10:35

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP