Pizzette alla philadelphia

Difficoltà:
Cottura:
15 min
Preparazione:
30 min
Per:
6
persone

Queste pizzette alla philadelphia, oltre ad essere molto buone, hanno il vantaggio di non dover lievitare. Sono quindi perfette quando si ha poco tempo e si vuole preparare qualcosa di sfizioso. :)

La ricetta non è mia, io e Flavia l’abbiamo presa da un’utentessa del suo sito che a sua volta l’ha presa altrove. Se venisse fuori l’ideatrice della ricetta, sarò bel lieta di deviare il merito su di lei. 😀

Ingredienti per pizzette alla philadelphia

160 g di farina tipo 00
160 g di philadelphia
20 g di burro
100 ml di passata di pomodoro
100 g di mozzarella
sale
olio extravergine d'oliva

Come fare pizzette alla philadelphia

In unta terrina mettete la farina, la philadelphia, il burro ed il sale.

Lavorate il tutto fino ad ottenere un impasto omogeneo.

Avvolgere nella pellicola trasparente e lasciar riposare in frigo una quindicina di minuti.

Intanto tagliate la mozzarella a cubetti ed insaporite la passata con il sale e l’olio.

Stendete l’impasto

e tagliate le formine.

Adagiate le pizzette alla philadelphia in una pirofila unta, conditele con un cucchiaino di salsa di pomodoro ed un cubetto di mozzarella.

Cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 15 minuti o fino a che la superficie non risulterà dorata.

Servite le vostre pizzette di philadelphia. 😀

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 12:50

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP