Mani di strega

Difficoltà:
Cottura:
10 min
Preparazione:
40 min + riposo
Per:
4
persone

Le mani di strega mi hanno subito colpita, sono delle simpatiche antagoniste delle classiche dita da strega, che imperversano ad Halloween (e che magari quest’anno farò anche io! 😀 ). Le ho viste in rete la settimana scorsa e le ho subito preparate, con una semplice pasta frolla! Sono perfette per contenere i muffin o delle mele incantate, nel primo caso magari usate stampi per cuocere i muffin e per formare le mani da strega, della stessa dimensione. :)

La quantità di mani che potete preparare dipende ovviamente dalla grandezza che sceglierete, e mi sembra un’idea carinissima per divertirvi con i vostri bimbi che vedranno le proprie mani diventare biscotto! 😛

Vi auguro una buona giornata, e rimanete sintonizzate che ho una sorpresa per voi! ^_^

 

Ingredienti per mani di strega

200 g di farina
65 g di burro freddo a pezzetti
65 g di zucchero
1 uovo (pià un po' per attaccare le unghie)
buccia d'arancia grattugiata
20 mandorle

Come fare mani di strega

In una ciotola lavorate il burro e la farina fino ad ottenere un composto sabbioso.

Aggiungete l’uovo, lo zucchero e la buccia d’arancia grattugiata.

Lavorate fino ad ottenere un composto omogeneo. Avvolgetelo nella pellicola e mettete in frigo per almeno mezz’ora.

Stendete su un piano infarinato fino ad ottenere uno spessore di circa mezzo cm.

Ricavate delle mani, magari disegnandole prima su carta da forno e ritagliandole.

Prendete degli stampini o delle cocotte e capovolgeteli. Mettete della carta da forno o imburrate e infarinate ed avvolgeteli con le mani di pasta frolla. Spennellate le estremità e attaccate le unghie-mandorle. 😀

Mettete in frigo per un’ora  e cuocete poi in forno preriscaldato ventilato a 180° per circa 10 minuti. Lasciate raffreddare completamente prima di capovolgere le vostre mani di strega.

Ed eccole qui che reggono i miei “guffin“. 😀

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 10:52

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP