Come pulire l’ananas



Pulire un’anans è molto più facile di quanto  il suo aspetto faccia supporre. 😀

Esiste in commercio un simpatico aggeggio che fa tutto da solo: lo si “avvita” e ci ritroviamo un’anans pronta da usare.

Ma come dobbiamo fare per pulire un’ananas noi comuni mortali dotati solo di coltello? Eccovi illustrato come faccio io. 😀

Preparazione

Innanzitutto lavate l’ananas.

Tagliate il “ciuffo”.

Da qui in poi potete tagliare l’ananas in due moti, a seconda se vi serve a fette (tipo quelle del melone) o a rondelle.

Nel primo caso tagliate le fette e togliete poi la buccia e la parte interna più chiara e dura.

Nel secondo caso, potete fare così.

Sbucciate l’ananas.

Eliminate i residui di buccia (le parti tonde e spinose) con un coltello appuntito. Io di solito le tolgo a mano a mano che utilizzo l’ananas, dopo averlo tagliato a rondelle.

Eliminate la parte interna dura.

Tagliare l’ananas a fette.

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

Ricette simili


Chi sono

Pubblicato da Elena Amatucci il alle 11:30

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TOP