Calamari in umido

Difficoltà:
Cottura:
25 min
Preparazione:
10 min
Per:
2
persone

I calamari in umido sono un secondo di mare velocissimo da preparare: una volta puliti e tagliati ad anelli, vi basterà metterli in padella con il condimento ed aspettare che si cuociano. Sono un ottimo secondo di mare, leggero e gustoso, ma se volete prendere due piccioni con una fava, potete utilizzare il sughetto per condirci una pasta, magari un bel bucatino o una calamarata. ^_^ Con la stessa ricetta si possono preparare anche seppie e totani in umido, ovviamente.

Vi auguro una buona giornata golosauri!

 

Ingredienti per i calamari in umido

2 calamari (da 400g l'uno)
400 ml di passata di pomodoro
100 ml di vino bianco
1 spicchio d'aglio
olio extravergine d'oliva
sale
prezzemolo

Come fare i calamari in umido

Pulite i calamari eliminando le interiora, la pelle, gli occhi ed il becco alla base dei tentacoli. Tagliateli a listarelle.

In una padella rosolate uno spicchio d’aglio.

Aggiungete i calamari e fate insaporire un minuto.

Sfumate col vino bianco.

Appena sarò evaporato, aggiungete la passata di pomodoro ed un po’ di sale.

Fate cuocere una ventina di minuti, fino a che il sugo non si sarà ristretto.

Aggiustate di sale e servite i vostri calamari in umido con una spolverata di prezzemolo.

Come conservare

Si conserva per 1 giorno ben chiuso in frigo. 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 10:27

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP