Torta gelato bounty

Difficoltà:
Cottura:
Senza cottura
Preparazione:
60 min
Per:
10
persone

La torta gelato bounty è un dolce fresco al cocco che ricorda il famoso snack, diciamo che è la sua versione estiva. 😀 Ho preparato un gelato al cocco (senza gelatiera), messo nello stampo del plumcake e poi ricoperto di cioccolato.

Per una ricetta più semplice, potete utilizzare degli stampi di plastica (o di alluminio usa e getta) e ricoprire l’interno col cioccolato fuso. Una volta solidificato, versate il composto al cocco e fate riposare in freezer 5 ore. In questo modo dovrete solo sformarlo, ed eventualmente fare uno strato ulteriore di cioccolato, se non volete un effetto troppo piatto. :)

Vi auguro una buona giornata golosauri!

Ingredienti per la torta gelato bounty

500 ml di panna
300 g di latte condensato
100 g di farina di cocco
400 g di cioccolato al latte

Come fare la torta gelato bounty

Mescolate la farina di cocco con 100ml di panna (senza montarla!)

ed aggiungetevi il latte condensato.

Montate la panna rimanente e mescolatela con il composto al cocco, aiutandovi con una spatola.

Rivestite uno stampo per plumcake lungo 25 cm con carta da forno.

Versatevi il composto, livellate la superficie e chiudete per bene. Mettete in freezer per almeno 5 ore.

Estraete il gelato

e spennellate con un po’ di cioccolato al latte fuso (questa è la parte che andrà capovolta e sarà a contatto col vassoio).

Ricoprite i lati con altro cioccolato. Se tra un passaggio e l’altro fosse necessario, mettete la torta in freezer per 5-10 minuti per farla raffreddare.

Infine versatevi tutto il cioccolato rimasto e livellate con una spatola. Mettete in freezer un altro quarto d’ora prima di servire la vostra torta gelato. 😀

Come conservare

Si conserva per più di una settimana ben chiuso in freezer. 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 11:01

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP